Accesso delle piccole e medie imprese ai programmi europei di ricerca e sviluppo

2 milioni di euro per stimolare le attività di ricerca, sviluppo e innovazione delle imprese che hanno l’opportunità di partecipare ai programmi dall’Europa. Si può accedere ai fondi fino all’esaurimento delle risorse

foto dettaglio

Obiettivo generale: stimolare le attività di ricerca, sviluppo e innovazione delle imprese favorendo il loro accesso ai programmi comunitari di ricerca e sviluppo attraverso adeguati sostegni finanziari.

Stanziamento complessivo: 2 milioni di euro.

Possono partecipare: piccole e medie imprese di produzione e di servizi alla produzione, grandi imprese, Università del Lazio, Centri di ricerca e Parchi Scientifici e Tecnologici regionali (solo per alcuni tipi di attività).

Spese ammissibili: spese per ricercatori e attività di ricerca, analisi, studi e servizi di consulenza in materia di innovazione.

Tipologia delle agevolazioni: contributo a fondo perduto. L’agevolazione copre il 75% dei costi sostenuti ed ammissibili nel caso di piccole e medie imprese ed il 65% nel caso di grandi imprese fino ad un massimo di 10 mila o 20 mila euro per ogni tipologia di intervento attivato.

Scadenza: fino a esaurimento delle risorse finanziarie.

Foto di IFPRI

CONDIVIDI SUL WEB
Vuoi ricevere sulla tua email aggiornamenti e notizie?




5625


  Dichiaro di aver letto l'informativa sulla privacy, autorizzo il trattamento dei miei dati personali.