Avviso pubblico: Tirocini extracurriculari nel Lazio

Avviso pubblico per la definizione dell'offerta regionale relativa ai servizi e alle misure del PAR Lazio 2014 - 2015 (DGR 223/2014): Misura tirocini extracurriculari nel Lazio

Obiettivo
L’ avviso ha l’obiettivo di favorire la realizzazione di tirocini extra-curriculari (ai sensi della delibera della Giunta regionale n. 199/2013) sul territorio della Regione Lazio, incentivando la trasformazione degli stessi in contratti di lavoro subordinato.

Destinatari
Le misure previste nell’ambito dell’Avviso sono rivolte ai giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni, che non sono iscritti a scuola né all'università, non lavorano e non sono iscritti a corsi di formazione, inclusi i percorsi di tirocinio extra-curriculari (Not in Education, Employment or Training - NEET), che abbiano aderito alla Garanzia Giovani e che, nell’ambito del Patto di Servizio (di seguito, PdS) e del proprio piano di azione individuale (PAI) sottoscritti presso un Centro per l’impiego (di seguito CPI) del Lazio, abbiano scelto la misura di cui al presente avviso.
Il giovane in cassa integrazione e in solidarietà non rientra nella definizione di NEET e pertanto non accede alla Garanzia Giovani.

Beneficiari
L’avviso è rivolto, ai seguenti soggetti:

  • soggetti promotori accreditati, in qualità di soggetti proponenti, per il servizio specialistico facoltativo: "Servizi di orientamento mirato alla formazione non generalista e per percorsi di apprendimento non formale svolti in cooperazione con le imprese che cercano personale qualificato con l'obiettivo dell’assunzione". I tirocini potranno essere promossi anche dal Centro per l’Impiego (CPI).
  • giovani di età compresa tra i 18 e i 29 anni secondo i requisiti di cui al punto 3, in qualità di soggetti richiedenti l’indennità di tirocinio, che svolgono un tirocinio presso imprese, fondazioni, associazioni e studi professionali con sede operativa nel Lazio.

Al tirocinante è riconosciuta un’indennità mensile di 500,00 euro lordi, fino ad un massimo di 6 mesi, corrisposta secondo i seguenti parametri di compartecipazione:

  • € 300,00 lordi mensili, fino ad un massimo di 6 mesi (pari a 1.800,00 euro) corrisposti dalla Regione Lazio, per il tramite dell’INPS, e posti a valere sulle risorse del PAR Lazio;
  • € 200,00 lordi mensili, fino a un massimo di 6 mesi (pari a 1.200,00 euro), corrisposti direttamente dal soggetto ospitante al tirocinante. E’ facoltà del soggetto ospitante incrementare la predetta quota di compartecipazione.

Per i tirocinanti con disabilità o rientranti tra le persone svantaggiate ai sensi della Legge 381/91, è riconosciuta un’indennità mensile di 500,00 euro lordi mensili, fino ad un massimo di 12 mesi (pari a complessivi 6.000,00 euro), interamente posta a valere sulle risorse del PAR Lazio e corrisposti dalla Regione Lazio, per il tramite dell’INPS.

Risorse finanziarie
Ai fini della realizzazione dei percorsi di tirocinio di cui al punto 1 la Regione Lazio rende disponibile nell’ambito del PAR lo stanziamento complessivo di € 88.500.000.
Saranno pertanto finanziati percorsi di tirocinio fino alla concorrenza di tale stanziamento

Modalità di partecipazione
L’avviso opera fino alla disponibilità dei fondi stanziati per la sua realizzazione

“Nell’ambito delle misure di trattamento del rischio corruttivo della Regione Lazio, individuate nel Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione (ex DGR49/2015), sono previsti alcuni adempimenti con specifico riferimento alle attività successive alla cessazione di servizio. Per tale motivo, tra la documentazione amministrativa necessaria alla partecipazione di bandi e avvisi pubblici regionali, è d’obbligo la sottoscrizione di una dichiarazione, resa ai sensi del DPR 445/2000 e smi (artt. 46 e 47) dal Legale rappresentante (o suo delegato) del soggetto beneficiario/attuatore, in merito al divieto di conferimento di incarichi ad ex dipendenti della Regione Lazio che negli ultimi tre anni di servizio hanno esercitato poteri autoritativi o negoziali per conto della stessa. Anche per tale adempimento  è possibile utilizzare il  modulo intitolato “Modulo dichiarazione sostitutiva conflitto d'interessi” nella sua versione aggiornata, caricato qui di seguito.

Informazioni

Le disposizioni approvate con la determinazione G01842/2016 si applicano ai tirocini avviati sulla base di percorsi formativi perfezionati (redatti con Tirocini On Line e sottoscritti dalle parti) successivamente alla data del 1 marzo 2016 in concomitanza con l’avvio della c.d. Fase II di Garanzia Giovani

Sono disponibili i seguenti riferimenti in relazione alle diverse fasi di attuazione delle misure:

garanziagiovani_programmazione@regione.lazio.it
per questioni legate alle modalità di accesso e funzionamento dell’Avviso;

garanziagiovani_attuazione@regione.lazio.it
per questioni legate alla gestione delle misure;

garanziagiovani_controlli@regione.lazio.it
per aspetti legati alle attività di controllo espletate dalla Regione;

garanziagiovani_monitoraggio@regione.lazio.it
relativamente a problematiche e aspetti attinenti ai sistemi informativi della Garanzia Giovani (report di monitoraggio, valutazione, altro).