Logo Regione Lazio

Area SERVIZIO FITOSANITARIO REGIONALE. INNOVAZIONE IN AGRICOLTURA

Provvede allo svolgimento delle attività di controllo e certificazione fitosanitaria di vegetali e prodotti vegetali destinati all'importazione e all'esportazione da e verso i paesi terzi e alla relativa organizzazione, nonché al rilascio delle autorizzazioni alle sperimentazioni con organismi da quarantena e vegetali di vietata introduzione. Cura i rapporti con il Servizio Fitosanitario Nazionale. Provvede ai controlli periodici obbligatori presso i laboratori di analisi accreditati e i soggetti che svolgono attività di produzione e commercio di vegetali e prodotti vegetali e al relativo rilascio di autorizzazioni fitosanitarie e di qualità. Cura la riscossione della tariffa fitosanitaria e il coordinamento delle attività ispettive. Provvede al coordinamento, al monitoraggio e alla attuazione di quanto previsto dalla normativa nazionale di riferimento riguardo l'autorizzazione all'uso dei prodotti fitosanitari, il controllo funzionale delle attrezzature per uso professionale, utilizzate sia in ambito agricolo sia extra agricolo, le tecniche di difesa a basso impatto ambientale (Decreto Legislativo n. 150 del 18 agosto 2012) in ottemperanza alla direttiva europea 2009/128/CE e Decreto 22 gennaio 2014 "Adozione del Piano di azione nazionale per l'uso sostenibile dei prodotti fitosanitari" per quanto di competenza della Direzione Agricoltura. Provvede all'aggiornamento dei tecnici e degli agricoltori e alla diagnostica fitosanitaria. Cura gli adempimenti in materia forestale attribuiti al Servizio Fitosanitario Regionale. Promuove, coordina ed attua piani, programmi e progetti in materia di ricerca ed innovazione in agricoltura. Provvede agli adempimenti relativi all'attuazione dei decreti di lotta obbligatoria ai parassiti delle piante. Effettua studi e indagini sulla presenza e dannosità degli organismi nocivi alle piante, con particolare riguardo alle zone protette. Cura la messa a punto di mezzi e metodi di difesa fitosanitaria, la redazione dei disciplinari di difesa integrata e gli adempimenti in materia fitoiatrica. Provvede alla programmazione e agli adempimenti relativi alle normative in materia di tutela delle risorse genetiche di interesse agrario in via di estinzione e in materia di impiego di organismi geneticamente modificati in agricoltura, anche attraverso l'attivazione di studi, controlli e monitoraggi. Cura l'attuazione dei programmi interregionali in materia di biodiversità agricola e di impiego di fitofarmaci in agricoltura, al fine di garantire la sicurezza alimentare. In tale ambito, cura i rapporti con enti pubblici e privati. Per gli ambiti di competenza dell'Area cura, altresì, la gestione degli archivi, la fornitura della strumentazione e del materiale occorrente, nonché gli adempimenti connessi all'aggiornamento del personale.
 
RICERCA PERSONALE

Inserire il COGNOME (per esteso o solo le prime lettere) o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).

RICERCA STRUTTURA

Inserire il NOME DI UNA STRUTTURA per esteso o parziale (es. 'turismo' o 'agenzia regionale per il turismo') o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).