Logo Regione Lazio

Area PROGRAMMAZIONE ECONOMICA

Predispone il Documento di economia e finanza regionale (DEFR) e gli altri strumenti di programmazione regionale: assiste l'Assessorato competente nella fase del confronto con le parti sociali, predispone la proposta di deliberazione di Giunta per l'approvazione del DEFR da parte del Consiglio. Supporta la Direzione nell'attività di indirizzo e di coordinamento in raccordo con il Segretariato generale in ordine alla predisposizione dei documenti programmatici relativi alla politica regionale unitaria nell'ambito del perseguimento degli obiettivi strategici della regione in coerenza con gli obiettivi stabiliti dall'Unione Europea nonché la programmazione degli strumenti finanziari di attuazione della predetta politica unitaria e delle relative risorse di cofinanziamento comunitarie e nazionali nonché ordinarie di natura aggiuntiva. Collabora con l'Autorità di Gestione sia nella fase della programmazione dei Fondi che nella fase di monitoraggio degli stessi. Collabora con l'Autorità di Audit nell'ambito della verifica dell'efficace funzionamento del Sistema di Gestione e Controllo e della corretta certificazione delle spese. In attuazione dell'articolo 19, comma 2, della L.R. 09 Febbraio 2015, n. 1, assicura il supporto allo sviluppo e alla cura dei rapporti di collaborazione tra la Regione Lazio e tutti gli interlocutori istituzionali (nazionali e comunitari) delle politiche regionali per lo sviluppo e la coesione economica, sociale e territoriale, il supporto alla cura delle relazioni con la Commissione Europea e i suoi servizi è esercitato in collaborazione con la Struttura "Rapporti con gli enti locali, le Regioni, lo Stato, l'Unione Europea" presso il Segretariato generale e con l'Area "Relazioni con l'Unione Europea", anch'essa afferente alla Direzione regionale "Programmazione economica, Bilancio, Demanio e Patrimonio", responsabile anche delle relazioni istituzionali con le organizzazioni internazionali con sede in Europa non afferenti all'UE. Sviluppa le azioni necessarie ad assicurare un confronto costante con le rappresentanze istituzionali del territorio e il partenariato economico e sociale al fine di garantire accesso unitario e coordinato alle opportunità offerte, direttamente e indirettamente per il tramite della Regione, dai Fondi UE, coordinando le attività di organizzazione e animazione di punti territoriali di accesso ai servizi regionali di informazione e assistenza sulle opportunità di finanziamento offerte dai Fondi SIE e dai Fondi europei a gestione diretta nonché la produzione di contenuti e servizi offerti sui canali telematici della Regione. Coordinamento delle attività necessarie per l'attuazione delle politiche per lo sviluppo economico regionale, in raccordo con la struttura del Segretariato generale "Rapporti con gli enti locali, le regioni, lo Stato, l'Unione europea". Assistenza al Presidente e alla Giunta Regionale nelle sedi di concertazione e raccordo regionale, interregionale, nazionale ed europee ai fini della partecipazione della Regione al negoziato sul bilancio europeo e sulla programmazione settennale dei fondi strutturali europei. Coordinamento, direzione e sviluppo di collaborazioni scientifiche con Università e organismi di ricerca finalizzate alla predisposizione di scenari e modelli per la programmazione regionale. Cura delle banche dati relative ai fondi strutturali e agli altri strumenti finanziari europei. Supporta il Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici per le attività amministrative. Cura tutte le attività connesse al sistema dei conti pubblici territoriali della Regione.
 
RICERCA PERSONALE

Inserire il COGNOME (per esteso o solo le prime lettere) o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).

RICERCA STRUTTURA

Inserire il NOME DI UNA STRUTTURA per esteso o parziale (es. 'turismo' o 'agenzia regionale per il turismo') o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).