Logo Regione Lazio

Area POLITICHE DI VALORIZZAZIONE DEI BENI DEMANIALI E PATRIMONIALI

Provvede alla valorizzazione dei beni del demanio e del patrimonio regionale. Provvede alla vendita dei beni di proprietÓ regionale. Predispone ed attua protocolli d'intesa e/o convenzioni con l'Agenzia del Demanio, CDP, la SGR del Tesoro e societÓ di gestione di risparmio deputate a promuovere ed ottimizzare i processi di dismissione e/o valorizzazione di patrimoni immobiliari pubblici, ivi compresa la possibilitÓ di istituire uno o pi¨ fondi comuni d'investimento immobiliari nel rispetto delle norme nazionali vigenti. Provvede all'acquisto e/o alla permuta di locali ed edifici. Provvede alla predisposizione dei piani di razionalizzazione degli spazi ad uso istituzionale, in base alle norme nazionali e regionali vigenti, finalizzati anche alla riduzione delle locazioni passive. Provvede alla gestione dei beni demaniali regionali in funzione della loro valorizzazione. Cura il censimento e coordina la sorveglianza del demanio regionale. Coordina e gestisce i rapporti con le Agenzie e le aziende regionali in materia di beni demaniali e svolge la funzione di coordinamento di tutte le strutture regionali preposte alla gestione dei beni demaniali. Le competenze dell'Area in materia di demanio si riferiscono a quello storico, artistico e stradale. In particolare in merito al demanio storico e artistico: Castello di Santa Severa, Rocca Respampani (Monte Romano), Torre di Pailidoro (Fiumicino), Palazzo Doria Panphili (Viterbo), Colonia Marina (Santa Severa), Immobili ubicati in Santa Severa (Beni provenienti ex Comunione ASL), Terreni/Poderi, Aree Protette, Terreni con vincolo artistico, Monumento Naturale Selva di Paliano e Mola Piscoli. In particolare in merito al demanio stradale: strade regionali e case cantoniere.
 
RICERCA PERSONALE

Inserire il COGNOME (per esteso o solo le prime lettere) o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).

RICERCA STRUTTURA

Inserire il NOME DI UNA STRUTTURA per esteso o parziale (es. 'turismo' o 'agenzia regionale per il turismo') o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).