Logo Regione Lazio

Area USI CIVICI, CREDITO E CALAMITA' NATURALI

Cura lo svolgimento delle attività tecniche ed amministrative di competenza della Direzione, per la sistemazione delle terre su cui gravano diritti di uso civico. Svolge attività di programmazione, anche attraverso la predisposizione di proposte legislative o piani di intervento, per la tutela e valorizzazione dei beni di uso civico e delle proprietà collettive quali strumenti di sviluppo economico e sociale delle popolazioni locali, nonché di salvaguardia ambientale e di tutela del paesaggio rurale regionale. Cura, altresì, la promozione per una corretta gestione dei demani collettivi facendosi carico di intese tra i soggetti interessati affinché gli enti titolari di tali diritti possano beneficiare di finanziamenti al fine di valorizzare per tali territori le attività agricole, zootecniche e forestali. Provvede all'effettuazione di studi ed indagini conoscitive volte alla predisposizione della carta degli usi civici. Cura la tenuta dell'albo dei periti demaniali. Promuove, attua e gestisce interventi in materia di credito agrario di esercizio e di miglioramento, nonché in materia di strumenti finanziari nell'ambito dello sviluppo rurale. Cura i flussi finanziari con gli istituti di credito e ne effettua il relativo monitoraggio. Provvede al rilevamento delle necessità di garanzie in agricoltura e predispone e cura i relativi piani di intervento, ivi compresi gli strumenti finanziari previsti nell'ambito delle politiche dello sviluppo rurale. Promuove e cura accordi di programma e relativi piani di intervento con enti e organismi nazionali e regionali. Provvede agli adempimenti connessi all'individuazione dei comprensori territoriali colpiti da calamità naturali o da altri eventi eccezionali, nonché da avverse condizioni atmosferiche o da fitopatie. Cura e coordina la gestione degli interventi contributivi, anche a carattere assicurativo e preventivo, per il risarcimento dei danni e per la ricostituzione del potenziale agricolo, da corrispondere alle aziende agricole, singole o associate, o alle cooperative danneggiate dal verificarsi di tali eventi. Coordina gli interventi connessi con i consorzi di difesa, relativi alla polizze assicurative agevolate per i danni causati dalle calamità naturali alle colture agrarie e agli allevamenti zootecnici. Adempie alle necessità collegate a compiti di coordinamento, sia di strutture dell'amministrazione regionale che di altri enti ed istituti operanti nel territorio regionale, delle iniziative inerenti il monitoraggio delle conseguenze derivanti dalle variazioni climatiche e promuove specifici interventi in materia. Cura e coordina, nell'ambito della programmazione comunitaria: il prepensionamento in agricoltura, gli interventi di viabilità rurale e le iniziative per la sistemazione e ristrutturazione delle infrastrutture a servizio delle aziende agricole, gli interventi volti a promuovere gli investimenti non produttivi, gli interventi per il ripristino del potenziale produttivo danneggiato da calamità naturali e da eventi catastrofici e l'introduzione di adeguate misure di prevenzione.
 
RICERCA PERSONALE

Inserire il COGNOME (per esteso o solo le prime lettere) o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).

RICERCA STRUTTURA

Inserire il NOME DI UNA STRUTTURA per esteso o parziale (es. 'turismo' o 'agenzia regionale per il turismo') o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).