Logo Regione Lazio

Area DIFESA DEL SUOLO E CONSORZI DI IRRIGAZIONE

Provvede alla programmazione e pianificazione degli interventi finalizzati alla difesa del suolo, comprese le opere idrauliche e le opere di ingegneria naturalistica. Provvede agli adempimenti tecnici ed amministrativi per dare attuazione ai predetti piani e programmi in materia di difesa del suolo. Provvede al coordinamento delle azioni tecniche ed amministrative delle Autorità di Bacino Nazionale, interregionali e regionali comprese nel territorio regionale. Provvede al raccordo delle attività degli enti locali per le deleghe conferite e agli adempimenti tecnici ed amministrativi per dare attuazione alla l.r. n.53/1998; provvede agli adempimenti connessi con gli interventi di prevenzione e di ripristino in caso di calamità naturali; cura il raccordo con il servizio regionale di protezione civile; cura l'attività residuale in materia di risarcimento danni bellici; provvede all'organizzazione e alla gestione del sistema informativo regionale della difesa del suolo, assicurando il necessario coordinamento con le Autorità di Bacino ed i servizi tecnici nazionali; cura la formazione, la conservazione e l'aggiornamento del registro delle opere di difesa del suolo in attuazione dell'art. 17 della l.r. n.53/1998 (SIRDIS). Esercita competenze amministrative e tecniche nell'ambito dell'attività di pianificazione del territorio riguardo agli aspetti legati alla difesa del suolo in materia di Direttive Alluvioni e di fenomeni gravitativi. Cura i rapporti con i Distretti Idrografici nazionali e provvede alle attività amministrative di supporto alla Segreteria Tecnico-operativa dell'Autorità dei Bacini Regionali del Lazio. Provvede alla classificazione, alla declassificazione e delimitazione dei comprensori di bonifica e dei territori dei Consorzi di bonifica. Provvede agli adempimenti tecnici e amministrativi per dare attuazione al piano regionale ed ai programmi annuali e pluriennali di intervento per l'esecuzione di opera di bonifica e di irrigazione. Provvede agli adempimenti tecnici e amministrativi per la manutenzione delle opere di bonifica di competenza regionale e per dare attuazione agli interventi di emergenza ai sensi dell'art. 6 della l.r. n.4/1984 e al coordinamento delle azioni di studio, di monitoraggio, di programmazione e sviluppo di progetti, anche a livello europeo, da finanziare con il Piano Irriguo Nazionale (Mi.P.A.F.). Provvede agli adempimenti residuali circa la gestione delle fasce frangivento. Provvede agli adempimenti amministrativi relativi alla gestione dei rapporti con i Consorzi di bonifica, nonché agli adempimenti inerenti l'assetto istituzionale ed organizzativo, tra i quali, l'approvazione dei bilanci ed i rimborsi degli interessi passivi dei mutui contratti dagli stessi, in attuazione della l.r. n.54/1978 e il controllo degli atti dei Consorzi di bonifica. Svolge le competenze trasferite dallo Stato in materia di dighe e invasi artificiali già svolte dal servizio Dighe dei Servizi Tecnici Nazionali. Cura gli aspetti normativi, la predisposizione e l'aggiornamento del catasto delle dighe e degli invasi artificiali e gli aspetti inerenti le verifiche ed i controlli di sicurezza e stabilità, approva i piani di manutenzione ordinaria, sghiaiamento come previsto dalle norme vigenti. Il Dirigente effettua il controllo di regolarità amministrativa e contabile degli atti dell'Area.
 
RICERCA PERSONALE

Inserire il COGNOME (per esteso o solo le prime lettere) o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).

RICERCA STRUTTURA

Inserire il NOME DI UNA STRUTTURA per esteso o parziale (es. 'turismo' o 'agenzia regionale per il turismo') o il NUMERO TELEFONICO (N.B. inserire il numero nella forma 0651681234 oppure 1234).