Sei in: Home \ turismo \ strutture ricettive turistiche \ strutture ricettive turistiche \ strutture ricettive albergo diffuso

Strutture Ricettive Albergo Diffuso

La Regione Lazio, tramite l’Agenzia Regionale del Turismo, nell’intento di sostenere sia la P.A. che l’utenza privata, ha attivato questa area tematica con la possibilità di indirizzare, al riferimento sotto indicato, quesiti e problematiche inerenti l’applicazione dei regolamenti regionali attuativi della Legge Regionale n. 13/2007 e successive modifiche e integrazioni, per le attività alberghiere.

 Classificazione strutture ricettive

La Legge Regionale n. 8 del 27/11/2013, pubblicata sul Bollettino Regionale n. 98 del 28/11/2013, apporta semplificazioni procedurali relative alla classificazione delle strutture ricettive alberghiere, extralberghiere e all'aria aperta.

I titolari e/o i gestori delle strutture ricettive turistiche, con un unico procedimento da attivare al SUAP competente per territorio, potranno avviare l’attività allegando alla S.C.I.A. la modulistica di autocertificazione di classificazione.

Tabelle e cartellini prezzi

Con l'entrata in vigore della Legge Regionale n. 8 del 27/11/2013, pubblicata sul Bollettino Regionale n. 98 del 28/11/2013, i titolari o gestori delle strutture ricettive alberghiere, extralberghiere e all'aria aperta non hanno più l’obbligo di trasmettere le tabelle prezzi alla P.A. per la vidimazione.

“Nel rispetto del principio di pubblicità e di trasparenza dei prezzi dei servizi, i titolari o i gestori delle strutture ricettive provvedono ad esporre in modo ben visibile al pubblico, nelle stanze e all'ingresso della struttura, nonché sui siti web e sulle pagine web delle strutture stesse, i prezzi praticati nell’anno di riferimento al fine della loro verificabilità da patte degli utenti” (L.R. n. 8/2013, art. 10, comma 1).

La “tabella prezzi”, esposta in maniera visibile all'ingresso della struttura ricettiva, dovrà indicare sul modello base predisposto dalla Regione Lazio una annotazione indicante l’eventuale tassa/contributo di soggiorno in vigore nel Comune di riferimento.

Il “cartellino prezzi” dovrà essere esposto in ogni camera o unità abitativa della struttura ricettiva.

Modulistica prezziModelli
Cartellino Prezzi Modello
Tabella Prezzi Modello
Modulistica di ClassificazioneModelli
Autocertificazione classificazione - Albergo Diffuso Modello


CONTATTI

AGENZIA REGIONALE DEL TURISMO

Area Programmazione turistica e Interventi per le Imprese