Sei in: Home \ turismo \ sala stampa \ dettaglio notizia

IL TURISMO DEL LAZIO AL VINITALY 2018

vino
13/04/2018 - L’assessorato al Turismo sarà presente al Vinitaly, Salone internazionale dei vini e dei distillati in programma a Verona dal 15 al 18 aprile 2018. A dichiararlo l’assessore al Turismo e Pari Opportunità Lorenza Bonaccorsi, durante la presentazione del programma di partecipazione della Regione Lazio alla 52° edizione della Fiera di Verona, svoltasi a Roma alla presenza del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti e dell’assessore all’Agricoltura, Ambiente e Risorse Naturali, Enrica Onorati.

Nello spazio istituzionale del Padiglione Lazio saranno in distribuzione le pubblicazioni di promozione del Lazio con l’intento di far conoscere ai professionisti del settore del vino in arrivo da tutto il mondo, il patrimonio di bellezze storiche paesaggistiche dei territori: dalle mappe dei Cammini di Fede, alle guide turistiche e naturalistiche, alle molteplici pubblicazioni editoriali a tema. Tutti i giorni saranno proiettati anche i video realizzati dall’Agenzia regionale del Turismo, percorsi ideali tra monumenti, opere d’arte e meraviglie paesaggistiche all’interno dei quali cresce l’economia produttiva del Lazio. Tra questi anche il video interamente dedicato al patrimonio di storia e natura dei Comuni del Lazio colpiti dal sisma del 2016.

Durante la presentazione l’assessore Bonaccorsi ha dichiarato che “il 2017, anno dei borghi, ha fatto registrare un aumento del 5% di presenze e arrivi turistici in Italia e nel Lazio. Il 2018 è l'anno internazionale del cibo e della sua cultura, temi che sono punti di forza italiani ma soprattutto di Roma e della nostra regione. Noi abbiamo le carte in regola per affrontare la competizione internazionale a tutti i livelli, basta ricordare che nel Lazio ci sono le Strade dell'Olio, le Strade del Vino, tanti prodotti incredibili dell'enogastronomia, e abbiamo i migliori chef internazionali. Siamo già al lavoro per offrire un turismo sempre più sostenibile e di qualità in grado di guidare i flussi di visitatori alla scoperta delle tante ricchezze che i territori del Lazio offrono".