Sei in: Home \ turismo \ sala stampa \ dettaglio notizia

REGIONE LAZIO A CAPO DELLE POLITICHE DI COESIONE SOCIALE IN COMMISSIONE INTERMEDITERRANEA

Foto_commissione_intermediterranea

La Regione Lazio, insieme alla Regione francese dell'Occitanie, sarà alla presidenza del gruppo di lavoro per la 'coesione politica e sociale' nella Commissione Intermediterranea della Conferenza delle Regioni Periferiche Marittime d'Europa (CRPM) riunitasi a Barcellona lo scorso 4 febbraio. Il riconoscimento vede il Lazio al centro di proposte a favore della democrazia e della cittadinanza, dei giovani e del dialogo interculturale tra i paesi del bacino del mediterraneo.

05/02/2019 - Si è svolta a Barcellona la riunione dell’ufficio politico della Commissione Intermediterranea di cui fa parte per la Regione Lazio l’assessore al Turismo e alle Pari Opportunità Lorenza Bonaccorsi. Nel corso della riunione la Regione Lazio ha assunto la copresidenza del gruppo di lavoro “coesione politica e sociale” in condivisione con la Regione Occitanie. In particolare il Lazio dovrà occuparsi della promozione di azioni specifiche a favore della democrazia e della cittadinanza, giovani e dialogo interculturale.

"E' un onore per la Regione Lazio svolgere un ruolo così decisivo per gli equilibri tra i popoli dell'Europa e soprattutto per lo sviluppo integrato e sostenibile dei paesi del bacino mediterraneo. Oggi più che mai si avverte la necessità di avere un Mediterraneo forte e coeso, capace di dialogare e procedere insieme nello sviluppo solidale. Come Regione Lazio intendiamo metterci a disposizione per promuovere con efficacia azioni inclusive e sostenibili, fondate sui princìpi imprescindibili della cooperazione tra i popoli". Ha commentato l'assessore Bonaccorsi a margine dell’incontro