Sei in: Home \ turismo \ sala stampa \ dettaglio notizia

IL MARE DI CIRCE / NARRAZIONI E MITO, UN PROGRAMMA DI EVENTI SULLE TERRE E SUL MARE DI CIRCE

Foto_mare_di_circe

Consegna del titolo - Giornata di navigazione e di festa venerdì 12 aprile 2019 - San Felice Circeo - Ponza - Ventotene

12/04/2019 - La città della Cultura della Regione Lazio 2019 si presenta al mondo, in una crociera esclusiva, sul Mare di Circe, venerdì 12 aprile 2019, con partenza dal Porto di Ulisse di San Felice Circeo.

Il 12 aprile è il giorno del passaggio di consegne tra la città della Cultura della Regione Lazio 2018, Colleferro, e quella del 2019, San Felice Circeo, con una cerimonia in mare, sulla nave Hipponion con le insegne del Mare di Circe, che è salpata dal Porto di Ulisse di San Felice Circeo, per fare tappa a Ponza e a Ventotene. Un giorno intero di navigazione in cui verranno illustrate le finalità del titolo, il progetto e il programma.

“Dal Porto di Ulisse inizia un viaggio che vedrà per un anno intero San Felice Circeo, nella qualità di Comune capofila, Ponza e Ventotene protagoniste di un fitto programma di iniziative grazie al titolo di Città della Cultura del Lazio 2019”. Ha dichiarato dell’Assessore alla Programmazione economica, Bilancio, Patrimonio e Demanio, Alessandra Sartore.  “Il riconoscimento del titolo -  inserito nella Legge di Stabilità regionale 2017 e ispirato all’esperienza europea e nazionale - premia un programma di progetti, iniziative e attività di valorizzazione e fruizione del patrimonio culturale, materiale e immateriale regionale, con l’obiettivo di promuovere la crescita del turismo e degli investimenti nel territorio.  La Regione Lazio è stata la prima a istituire una Città della Cultura regionale e in Bilancio prevediamo un contributo di 100mila euro, simbolico, ma utile per sostenere questo progetto in cui crediamo molto. Perché investire in cultura significa puntare allo sviluppo, alla coesione e all’inclusione sociale, nel medio e nel lungo periodo”.

Un viaggio per raccontare le iniziative e le manifestazioni che animeranno i luoghi del il Mare di Circe, simbolo di unicità e di straordinaria bellezza della costa del Lazio.

Si tratta di un programma ricco di eventi che toccano l'arte, la storia, la letteratura, l'archeologia, l'architettura e l'urbanistica, lo sport, la natura e il food in programma a San Felice Circeo, Ponza e Ventotene con l'intento di dare vita ai luoghi, oltre la tradizionale stagione estiva di luglio e agosto.

“Il Lazio è una regione che intende costruire intorno alla cultura, alle tradizioni e al territorio un sistema turistico ed economico competitivo utilizzando al meglio le unicità del patrimonio e la capacità di fare sinergia dei suoi territori”. Ha dichiarato l’Assessore al Turismo e alle Pari Opportunità, Lorenza Bonaccorsi. “Non è un caso che il titolo di Città della Cultura 2019 sia andato proprio ai tre Comuni che più di tutti hanno saputo interpretare il nuovo modello di sviluppo del turismo avviato dalla Giunta Zingaretti. Il calendario di appuntamenti e iniziative che si apprestano ad attivare nel 2019 San Felice Circeo, Ponza e Ventotene punta infatti sulla cultura, il paesaggio naturale e la tradizione gastronomica quali strumenti fondamentali per rilanciare un turismo sostenibile e diversificato, capace di offrire ad ogni stagione e a tutti i visitatori del mondo, nuove esperienze ed emozioni. Dalla Regione Lazio continuiamo a lavorare perché questo modello di sviluppo rappresenti una leva economica reale ed efficace per le comunità, contribuendo a creare nuove opportunità di lavoro e benessere”.

Il programma è ampio e articolato e si potrà seguire sul sito www.cittaculturalazio.com  e sulle pagine social dedicate.