Sei in: Home \ turismo \ sala stampa \ dettaglio notizia

LA REGIONE LAZIO ALLA 54° EDIZIONE DEL TTG INCONTRI


12/10/2017 - La Regione Lazio, partecipa con l’Agenzia regionale del Turismo alla 54 ^ edizione della fiera TTG INCONTRI che si svolge a Rimini dal 12 al 14 ottobre. Lo stand del Lazio, uno spazio espositivo di 176 mq., si trova nel PADIGLIONE A7 – CORSIA 1/2  - Stand  068/087.

L’evento fieristico, che si svolge ogni anno ad ottobre e che nel 2016 ha fatto registrare oltre 69.000 presenze, è il più importante in Italia per il settore turistico. Alcuni numeri della 54^ edizione: oltre 130 le destinazioni rappresentate, 1000 buyer, 700 giornalisti, 300 blogger, 3 aree tematiche: Global Village, The World e Italia. Quest’ultima area rappresenta la più grande piazza di contrattazione al mondo del prodotto turistico italiano.

La Regione Lazio, in partnership con la rappresentanza camerale di Unioncamere Lazio, in questa edizione, ospita nel suo spazio espositivo 22 aziende del settore che si occupano di incoming in tutti i territori del Lazio. Una importante vetrina per far conoscere il proprio brand e incrementare il business.

Ottima occasione per l’Agenzia regionale del Turismo, nell’anno de “I Borghi d’Italia”, progetto interregionale al quale ha aderito anche il Lazio, per presentare i tesori del territorio regionale, organizzando, presso lo stand - nella giornata del 13 ottobre 2017 - l’evento “VIVERE I BORGHI DEL LAZIO”.

I territori del Lazio, dai Castelli Romani, agli approdi di Enea lungo la Costa del Basso Lazio, dai Comuni dell’area sisma, ai Borghi Bandiera Arancione della Ciociaria senza escludere le magnifiche isole Pontine, già luoghi di villeggiatura degli antichi Romani, presentano una originale storytelling per i viaggiatori, le tante novità delle prossime stagioni turistiche ed offrono la degustazione dei  prodotti locali di eccellenza.

“Si tratta di una importante opportunità di promozione delle eccellenze turistiche del Lazio - dichiara il vicepresidente della Regione con delega al Turismo Massimiliano Smeriglio – sia per quanto riguarda il lavoro che abbiamo svolto nell’ambito del 2017 “Anno dei Borghi” sia nel rapporto con gli operatori del territorio presenti a Rimini. Continuiamo a sostenere un turismo consapevole e qualificato e a valorizzare le bellezze paesaggistiche, artistiche e culturali del territorio, in particolare delle province della nostra regione”.