di ANDREA AQUILANTI, LEONARDO PETRUCCI   

Ente promotore: Accademia Nazionale di San Luca, Roma

Direzione del Progetto: Barbara Reggio – Curatore del progetto

Artisti: Andrea Aquilanti, Leonardo Petrucci

Partnership: Comune di Viterbo

Ubicazione delle opere: Viterbo, passaggio pedonale coperto a via G. Marconi n.51 e Parco delle Piscine Carletti in Strada Provinciale n.15

Cammino: via Francigena nel nord

Il progetto Viandante, promosso dall’Accademia Nazionale di San Luca e curato da Barbara Reggio, prevede gli interventi di Andrea Aquilanti nel passaggio pedonale di Via Marconi e di Leonardo Petrucci nell’area termale delle Piscine Carletti, siti disposti entrambi lungo la via Francigena nel nord.

Le due opere di Andrea Aquilanti, inserite nel contesto di un’importante riqualificazione urbana, riflettono sul concetto di itinerario spirituale attraverso la riproposizione di un movimento reale o suggerito, grazie all’uso della videoproiezione e dell’interazione con i passanti. Dipinta direttamente sul muro, l’immagine della Scala Santa, luogo di culto adiacente alla Basilica di San Giovanni in Laterano a Roma, si sovrappone alla proiezione in presa diretta dei passanti, creando un effetto di straniamento e dinamicità. Il secondo intervento intesse un rapporto semantico con la città di Viterbo, la cui cinta muraria antica è riproposta in quattro lunghi disegni a stampa.

L’opera di Leonardo Petrucci prosegue l’idea di questa tensione motrice sintetizzando l’eredità storica e culturale della via Francigena in una grande scultura in travertino attraversabile dai visitatori, sulle cui facciate è inciso un estratto del primo documento che ha consentito l’identificazione di questo Cammino. Compreso nel progetto anche uno scavo archeologico preventivo dell’area termale da cui sono emerse delle significative preesistenze di epoca romana che contribuiscono ad arricchire ulteriormente il nesso culturale che lega l’intervento contemporaneo alla storia stratificata di questo territorio.

Eventi:

Artisti:

Andrea Aquilanti è nato nel 1960 a Roma dove vive e lavora. Artista affermato in Italia, partecipa a importanti collettive anche all’estero.

Alla sperimentazione di differenti media e tecniche l’artista associa la pratica del disegno, con cui coniuga riferimenti e fascinazioni dell’arte del passato a suggestioni e linguaggi contemporanei, sensibili alle interferenze e potenzialità offerte dalla tecnologia. La pluralità di inflessioni concettuali con cui l’artista indaga e restituisce la complessità della visione riflettono su tematiche di ingente contemporaneità quali la memoria, la sua residualità e lo scarto tra immanenza sensibile e ciò che resta invisibile.

Leonardo Petrucci è nato a Grosseto nel 1986, vive e lavora a Roma.

Si forma all’Accademia di Belle Arti di Roma, dove si laurea nel 2009 con una tesi sul rapporto tra arte e alchimia, ambito che ancora caratterizza la sua ricerca. Dal 2012 lavora nel suo studio presso il Pastificio Cerere.

La sua ricerca artistica è incentrata su concetti quali la Geometria Sacra, l’Alchimia e l’Astrologia che l’artista unisce a tematiche più contemporanee e scientifiche, come la Biologia, la Fisica Quantistica e l’Astronomia. Attraverso la mediazione tra arte pittorica e digitale l’artista realizza opere pittorico-installative in cui differenti materiali naturali dialogano e si sovrappongono alla fotografia o al video.

Installazioni