Bando delle Idee – Vitamina G

Bando delle Idee – Vitamina G

Data scadenza: 16-07-2020
Ultimo aggiornamento: 27-05-2020

Obiettivi

Il termine  per la presentazione dei progetti relativi all’Avviso pubblico  Bando delle Idee – Vitamina G è stato prorogato al  16 luglio 2020 ore 12.00  in attuazione delle disposizioni nazionali in base alle  quali sono  stati sospesi i termini per gli adempimenti relativi alle Azioni attuative in materia di politiche giovanili

Infondere fiducia e dare responsabilità a una nuova generazione nel diventare protagonista dello sviluppo della propria comunità e del proprio territorio.

Rendere il fermento e l’attivismo giovanile uno strumento e risorsa per la riattivazione dei territori.

Rafforzare la creazione di un ecosistema regionale di organizzazioni giovanili, rendendo i progetti realizzati buone pratiche per farle divenire modello trasferibile per altri gruppi anche in altri contesti territoriali.

Beneficiari

Associazioni Giovanili, singole o riunite in ATS.

Gruppi informali di cittadini residenti nel Lazio, fino al compimento del trentacinquesimo anno di età.

Spesa ammissibile, Contributo e modalità di erogazione:

Sono ammissibili progetti dalla durata non superiore a un anno e di valore complessivo non eccedente gli euro 50.000,00

L’ammontare massimo del contributo riconoscibile a ciascun progetto è pari a euro 25.000,00.

Per i progetti di valore fino a euro 25.000,00, il contributo potrà corrispondere all’integralità dell’importo programmato e richiesto.

Modalità di partecipazione e valutazione delle domande

Le proposte progettuali possono essere trasmesse attraverso uno dei seguenti mezzi:

a. a mezzo PEC all’indirizzo cultura@regione.lazio.legalmail.it;

b. a mezzo raccomandata A/R all’indirizzo Regione Lazio – Direzione regionale Cultura, Politiche Giovanili e Lazio Creativo - Area Politiche Giovanili - Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7 - 00145 Roma;

c. tramite consegna a mano al servizio accettazione posta della Regione Lazio, Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7 - Roma.

La valutazione dei progetti è effettuata da una apposita Commissione tecnica di valutazione nominata dal Direttore della Direzione regionale “Cultura, Politiche Giovanili e Lazio Creativo”, sulla base dei seguenti indicatori:

-      Profilo del soggetto proponente

-      Qualità della proposta progettuale

-      Efficacia del progetto e impatto sul territorio

-      Innovatività

-      Follow-up

-      Piano economico

Contatti

Direzione Regionale Cultura, Politiche Giovanili e Lazio Creativo

Area Politiche Giovanili

Via Rosa Raimondi Garibaldi, 7

00145 Roma

e-mail: areapolitichegiovanili@regione.lazio.it

Documentazione

 

Atti collegati

Ricerca bandi
Condividi