La Raccolta di Cartografia Storica conserva le riproduzioni di mappe catastali e cartografia parcellizzata inerenti l’evoluzione delle proprietà e delle trasformazioni dello Stato Pontificio fino a giungere agli attuali parametri di confine dei territori provinciali e regionali.

Le mappe in formato cartaceo sono state digitalizzate per un totale di circa 6500 immagini. Sono state, inoltre, realizzate 1125 schede seguendo le voci dello schema approntato con i parametri per la lettura storico-artistica e topografica delle mappe stesse.

La raccolta cartografica è databile dal XV al XIX secolo ed è stata recuperata a Roma presso l’Archivio di Stato, la Biblioteca Corsiniana, la Biblioteca Casanatense, e la Biblioteca dei Frati Minori Conventuali nella Basilica dei Santi XII Apostoli; a Tivoli presso l’Archivio Storico Comunale e la Biblioteca Comunale; a Cittaducale nel Monastero di Santa Caterina d’Alessandria.

Il materiale storico è disponibile esclusivamente per la consultazione, presso lo specifico archivio della Biblioteca “Altiero Spinelli”, previo appuntamento.