Nel mese di Giugno 2020, la Direzione regionale Centrale Acquisti, Soggetto Aggregatore di riferimento per la Regione Lazio, ha concluso positivamente un audit esterno, condotto dall’Ente Certificatore DNV GL, che ha confermato la conformità del Sistema di Gestione della Qualità alla norma UNI EN ISO 9001:2015.

Le verifiche dell’Ente Certificatore hanno dato esito positivo e la Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001:2015 (numero: 237307 – 2017 – AQ – ITA – ACCREDIA), conseguita per la prima volta nel Luglio 2017, è stata rinnovata per i prossimi 3 anni, fino al Luglio 2023.

Tale risultato, oltre a costituire un requisito fondamentale ai fini della qualificazione della Centrale di Committenza ai sensi dell’art. 38 del Codice degli Appalti, rappresenta un importante riconoscimento del percorso intrapreso dalla Direzione per il continuo miglioramento e sviluppo del proprio Sistema di Gestione della Qualità che è rivolto a (i) soddisfare le esigenze di acquisto delle Strutture e degli Enti regionali e (ii) migliorare la qualità delle forniture acquistate.

L’ambito di certificazione è il macro-processo di Governo della Spesa della Direzione che riguarda l’”Erogazione dei servizi di raccolta, analisi e razionalizzazione dei fabbisogni; Sviluppo e gestione del processo di acquisto di beni e servizi; Gestione dei contratti per gli Enti SSR e per Ente Regione” (settore EA: 36)”.

In particolare, il macro-processo si compone delle seguenti fasi:

  • Processo di Pianificazione: Pianificazione fabbisogni per Enti SSR, Pianificazione fabbisogni per Ente Regione;
  • Processo di Acquisto: Acquisto per Enti SSR, Acquisto per Ente Regione/Acquisto per altri Enti Sopra Soglia e Sotto Soglia;
  • Processo di Gestione dei Contratti: Gestione del contratto per Ente Regione; Gestione del Contratto sottoscritto con Lazio Crea S.p.A.;
  • Processo di Monitoraggio: Monitoraggio per Enti SSR; Supporto alla rinegoziazione; Monitoraggio adempimenti trasparenza e anticorruzione
  • Processi secondari: Concessione Contributi; Contrattazione Agenzie di Stampa; Campagne istituzionali; Servizi di promozione di immagine;
  • Ulteriori processi: Tavolo dei Soggetti Aggregatori; Gestione amministrativa dei beni mobili e del magazzino; Gestione amministrativa dei contratti di polizze assicurative; Gestione e liquidazione utenze; Gestione telefonia mobile e buoni pasto; Gestione autoparco; Gestione albo fornitori.

Nell’ottica di un continuo sviluppo delle performance organizzative e operative, la Direzione Regionale Centrale Acquisti di Regione Lazio ha già pianificato una serie di azioni, da attuare nel corso dei prossimi mesi, al fine di aggiornare ed evolvere il proprio Sistema di Gestione della Qualità, a partire dalla valorizzazione degli spunti di miglioramento forniti dall’Auditor esterno.


Allegati