FORMAZIONE: DAL 15 GIUGNO RIPARTONO LE ATTIVITÀ IN PRESENZA

Da lunedì 15 giugno riprenderanno tutte le attività inerenti la formazione professionale in presenza, comprese quelle di tipo teorico. I criteri per la ripartenza adottati sono quelli che hanno già guidato il riavvio delle attività economiche, dei tirocini e delle attività pratiche legate alla formazione: massima sicurezza per i presenti, dotazioni sanitarie, sanificazione degli ambienti, distanziamento sociale e ricorso alle modalità web quando la presenza non possa essere svolta in condizioni di sicurezza

Da lunedì 15 giugno riprenderanno tutte le attività inerenti la formazione professionale in presenza, comprese quelle di tipo teorico. Il provvedimento è stato formalizzato dal Presidente Nicola Zingaretti in un’ordinanza sulla ripresa di diverse attività, tra le quali la formazione. In quest’ambito la scelta segue il DPCM del 12 giugno ed è frutto di accordi siglati con le altre regioni italiane e delle linee guida elaborate in sede di Conferenza delle Regioni con il supporto degli uffici di prevenzione dei Dipartimenti di Sanità pubblica.

I criteri per la ripartenza adottati sono quelli che hanno già guidato il riavvio delle attività economiche, dei tirocini e delle attività pratiche legate alla formazione: massima sicurezza per i presenti, dotazioni sanitarie, sanificazione degli ambienti, distanziamento sociale e ricorso alle modalità web quando la presenza non possa essere svolta in condizioni di sicurezza.” – così in una nota Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro e Formazione della Regione Lazio.