Consigliera regionale di parità

La figura della Consigliera di parità è istituita dalla legge 125/1991 “Azioni positive per la realizzazione della parità uomo donna nel lavoro” modificata dal decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 151 negli articoli 12 e seguenti. Nominata con decreto del ministro del Lavoro e Politiche sociali, su designazione della Regione, previo espletamento di una procedura pubblica di candidatura, la Consigliera di parità del Lazio svolge funzioni di promozione e controllo dell’attuazione dei principi di uguaglianza, di opportunità e non discriminazione per donne e uomini nel lavoro.

L’Avviso, chiuso il 10 ottobre 2016, ha consentito di nominare la nuova Consigliera regionale di parità.