RIPARTE IL PREMIO DONATELLA COLASANTI E ROSARIA LOPEZ

Riparte il premio Donatella Colasanti e Rosaria Lopez – rivolto alle scuole e agli istituti del Lazio – e istituito in memoria delle due ragazze vittime di un brutale episodio di violenza avvenuto a San Felice Circeo, il 1° ottobre 1975. Il premio – realizzato in collaborazione con Eleonora Mattia, Presidente della IX Commissione – rientra fra le azioni pensate per i più giovani con l’obiettivo di prevenire la violenza maschile contro le donne e di contrastare gli stereotipi di genere.

I progetti dovranno essere caratterizzati da un approccio interattivo che favorisca il protagonismo degli studenti nella partecipazione e nelle proposte, e dovranno esprimere in maniera chiara e adeguata concetti e azioni utili a sensibilizzare gli studenti e la cittadinanza sul tema della violenza maschile contro le donne, tenendo in considerazioni gli aspetti giuridici, culturali, sociali, economici e psicologici del fenomeno.

Gli studenti potranno lavorare intorno a quattro categorie di progetti:

elaborati scritti (racconti, poesie, saggi),

materiale audiovisivo (videoclip, spot, cortometraggi),

creazioni artistiche (disegni, dipinti, fotografie, fumetti),

prodotti musicali di qualsiasi genere musicale (ad esempio, rap, rock, pop, classica).

Possono partecipare le scuole statali e paritarie di secondo grado e gli Istituti di formazione professionale con sede legale o operativa nel Lazio.

I destinatari del bando sono gli studenti che frequentano tali istituzioni scolastiche e formative nel corso dell’anno scolastico 2020/2021.

Ciascuna Scuola e/o Istituto potrà candidare una sola proposta progettuale per ciascuna categoria.

Le proposte dovranno pervenire entro e non oltre il 16 aprile 2021.

La Scuola o l’Istituto il cui progetto otterrà il maggior punteggio per la categoria di riferimento riceverà un voucher per l’acquisto di materiale a supporto della didattica pari a 5.000 euro (IVA inclusa).