Tipologia

Inaugurazione e open day



Modalità di accesso

Gratuito


Descrizione

Inaugurazione dell’opera ideata dall’artista Agostino Iacurci, che propone una nuova sorprendente rilettura dell’architettura della biblioteca. La caverna dalle cento porte della Sibilla Cumana, che predice ad Enea lo sbarco sul litorale laziale, le soglie che conducono all’Averno, la misteriosa porta in tufo dell’Heroon di Enea conservata al Museo di Lavinio, le porte varcate da Dante e Virgilio nella Divina Commedia: sono altrettanti i riferimenti e le suggestioni derivanti dal confronto con i ‘classici’ del passato riletti in un’inedita chiave ludica e immaginifica, eleggendo la biblioteca a tempio del sapere, oracolo laico della città, luogo in cui ottenere risposte alle proprie domande. Il riferimento alla pittura murale di epoca romana, evidente nella scelta dei codici espressivi e cromatici, crea un cortocircuito temporale con la pratica del muralismo contemporaneo.


Informazioni