Tipologia

Spettacolo



Modalità di accesso

Incluso nel biglietto di visita al Polo Museale


Descrizione

Una controlettura del V Canto dell’inferno di Dante. Tre schermi accolgono lo spettatore sprofondato nel rosso e nel blu. Tre punti di fuga per accedere al secondo girone infernale. Tre sensi coinvolti per percepire l’infinità dantesca: l’occhio, l’orecchio e il desiderio del tatto. Tre dimensioni per ricordarsi il peso, il valore e la condanna del corpo nell’amore. Tre strumenti musicali abilmente accordati nell’orchestrazione delle passioni e dell’introspezione umana. Un trittico sapientemente ideato per elaborare la diversità di linguaggi che si rincorrono nei versi del canto dell’amore infernale.


Informazioni