Tipologia

Lettura spettacolo con musica dal vivo e narrazioni storico-cliniche in collegamento con Teatro Reale di Alessandro Rubinetti



Modalità di accesso

Biglietto comprensivo di visita al Museo Laboratorio della Mente


Descrizione

Dante usa l’aggettivo folle per la prima volta nel II canto dell’Inferno, ripetendolo ancora nel Purgatorio e nel Paradiso. Follia è per l’Alighieri la temerarietà dell’agire umano, la caduta nel peccato di superbia intellettuale. L’evento prevede letture dei brani della Divina Commedia accompagnate da un quartetto d’archi con punteggiature narrative sull’esperienza tragica /critica della follia come parte dello scenario e del linguaggio comuni nel Rinascimento.


Informazioni

www.museodellamente.it; 06.6835.2858; museodellamente@aslroma1.it