Sei in: Home \ comitato unico di garanzia \ sala stampa \ dettaglio notizia

IL LAVORO AGILE DIVENTA REALTA' ANCHE NELLE PA

lavoro_agile
07/08/2017 - Dopo l’approvazione della Legge 81/2017 che offre una quadro normativo definito sulle molteplici forme di flessibilità della prestazione lavorativa , è stata varata la direttiva n.3/2017 della Presidenza del consiglio dei Ministri relativa alle nuove misure per la conciliazione dei tempi di vita e di lavoro dei dipendenti  pubblici. Le PA , nei limiti delle risorse disponibili, dovranno porsi come obiettivi annuali l’attuazione del telelavoro e la sperimentazione di nuove modalità spazio-temporali di svolgimento della prestazione lavorativa coinvolgendo almeno il 10% dei dipendenti.

Lo smart working offre  la possibilità di svolgere il proprio lavoro al di fuori dei locali aziendali o della propria abitazione grazie a strumenti tecnologici adeguati.

E’ un nuovo approccio importante nelle politiche aziendali che permette di conciliare le esigenze individuali dei dipendenti  in maniera complementare a quelle  della PA.

Ci sono quindi tutte le condizioni per sperimentare il lavoro agile  anche nella Regione Lazio.