Sei in: Home \ agricoltura \ produzione animale

PRODUZIONE ANIMALE

Il comparto della produzione animale è investito di diversi tipi di intervento in relazione alle specie allevate e agli indirizzi produttivi delle aziende agricole, volti a sostenere e consolidare il tessuto produttivo allevatoriale del Lazio.

Gli interventi, in particolare, sono finalizzati :
  • all’applicazione delle normative volte a ridurre il danno economico, causato da misure di carattere sanitario di profilassi e/o eradicazione di epizozie, al fine di facilitare la ripresa dell’attività produttiva delle imprese agricole coinvolte;
  • allo svolgimento dell’attività di vigilanza sull’Associazione Regionale Allevatori del Lazio (A.R.A.L.), in merito all’attuazione dei controlli funzionali e della tenuta dei libri genealogici da parte della stessa associazione;
  • al rilascio delle autorizzazioni per la gestione delle stazioni di monta pubblica e privata, dei Centri di produzione dello sperma e degli embrioni, dei gruppi di raccolta degli embrioni e dei recapiti di materiale seminale ed embrionale;
  • all’attività di sorveglianza sulla regolare applicazione della normativa statale e regionale in materia di disciplina della riproduzione animale, tramite le Aree Decentrate Agricoltura (A.D.A.);
  • all’iscrizione dei veterinari e degli operatori pratici nell’elenco regionale degli operatori di fecondazione artificiale degli animali e dei veterinari nell’elenco regionale degli operatori di impianto embrionale degli animali. Come previsto dalla legislazione (Legge 15 gennaio 1991, n. 30, dal relativo regolamento di esecuzione di cui al D.M. n. 403 del 19 luglio 2000, dalla D.G.R. n. 128 dell’8 febbraio 2002);
  • l’incremento e la tutela delle razze autoctone;
  • l’etichettatura e la tracciabilità delle carni;
  • al rilascio di autorizzazioni per i Centri di imballaggio uova,  di cui al Reg. (CE) 1308/2013;
  • all’esecuzione  di interventi a sostegno del settore apistico, della filiera ovicaprina, del latte vaccino e bufalino, del settore bovino da carne;
  • all’attuazione di attività di coordinamento dei controlli che le Aree Decentrate Agricoltura svolgono per la verifica del rispetto della normativa in materia di condizionalità in campo zootecnico, nonché dei controlli a campione sulle domande di premio disaccoppiato ancora in essere (art. 69 del Reg. (CE) n. 1782/2003 - foraggi essiccati ed altri).
Per quanto non specificato in queste pagine si rimanda alla sezione OCM ANIMALI di questo sito

 

CONTATTI

Area Produzioni Agricole e Zootecniche. Trasformazione, commercializzazione e diversificazione delle attività agricole
Via del Serafico, 107 – 00142 Roma