Sei in: Home \ agricoltura \ progetto interreg. europe gpp-stream

Progetto Interreg. Europe Gpp-Stream

GPP-STREAM (Green Public Procurement and Sustainability Tools for Resource Efficiency Mainstreaming) è un progetto finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Interreg Europe. Il Lead Partner è la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e i partners di progetto sono la Regione Lazio, la Fondazione Ecosistemi, il Ministero dell’Ambiente della Romania, l’ Agenzia di Sviluppo della Regione del Nord-Est (Romania), la Municipalità di Gabrovo (Bulgaria), il Centre for Sustainability and Economic Growth – CSEG (Bulgaria), l’ Associazione delle Municipalità della Regione Ribera Alta (Spagna), l’ Auvergne-Rhône-Alpes Energy Environment (Francia).

L’obiettivo del progetto è integrare il GPP nei programmi finanziati dall’UE (fondi strutturali) e negli altri piani e programmi di settore. Fino ad oggi sono stati sviluppati toolkit per il GPP, criteri ambientali comuni, materiali di formazione e help desk in tutta Europa. È ancora limitata l’esperienza su come integrare i criteri ambientali negli strumenti di finanziamento e nell’attuazione delle strategie di sviluppo. GPP-STREAM si basa sull’idea che la cooperazione interregionale può aiutare a integrare le politiche di GPP all’interno delle amministrazioni coinvolte e assicurare che le misure di efficienza delle risorse siano diffuse a livello delle strategie di sviluppo regionale e che i benefici vengano riconosciuti e monitorati.

Il progetto è articolato in due fasi:

    -    una prima fase (24 mesi) di analisi approfondita delle best practices del GPP nei piani e programmi, con attività di formazione sul GPP al personale chiave (capacity building), incontri con gli stakeholders dei piani e programmi all’interno dei quali saranno integrati i criteri ambientali, esperienze di apprendimento transnazionale relative all’ applicazione / promozione del GPP nell’ambito dei fondi e delle strategie di sviluppo dell’UE, elaborazione di linee guida e metodologie, elaborazione di toolkit, miglioramento delle pratiche dei processi partecipativi, sviluppo dei piani di azione di ciascun partner.

    -    una seconda fase (24 mesi) in cui ciascun partner inizia la fase di attuazione del proprio piano di azione, monitora l’implementazione del piano contattando le parti interessate e i beneficiari delle diverse azioni, confrontandosi costantemente con i partners, mette a punto il monitoraggio dell’attuazione del piano d’azione discutendone i risultati con i soggetti interessati e i beneficiari regionali.

Durata: 1° giugno 2018 – 1° giugno 2022

Sito del progetto: www.interregeurope.eu/gpp-stream/

CONTATTI