Sei in: Home \ agricoltura \ sala stampa \ dettaglio notizia

OCM VINO AVVISO RISTR. E RICON. VIGNETI 2020-2021 PROROGA SCADENZA DOMANDE AL 15/09/2020

31/08/2020 - Con la Determinazione dirigenziale n. G09272 del 4 agosto 2020 della Direzione Agricoltura, la Regione Lazio ha approvato l’avviso pubblico per la campagna 2020/2021 che attiva la raccolta delle domande relative alla misura riconversione e ristrutturazione dei vigneti nell’ambito dell’OCM Vitivinicola.

Il bando pubblico consente a tutte le imprese agricole che operano nel settore vitivinicolo di poter usufruire del sostegno pubblico per interventi di riconversione varietale, ristrutturazione e miglioramento delle tecniche di gestione dei vigneti.

Come stabilito dalle Istruzioni operative di Agea Organismo pagatore n. 65/2020, le domande dovranno essere presentate, utilizzando il portale del Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN) , entro il 30 agosto 2020 e perfezionate con tutta la documentazione tecnica da presentare alle Aree Decentrate Agricoltura (ADA) della Regione Lazio competenti per territorio, entro i 10 giorni successivi.

Le imprese potranno beneficiare del sostegno pubblico che riconosce il 50% dei costi effettivamente sostenuti per l’intervento di ristrutturazione o riconversione fino ad un massimo di 16.000 €/ha, incrementato a 22.000 €/ha per gli interventi realizzati nelle isole pontine, al quale può aggiungersi un ulteriore aiuto per le perdite di reddito, fino ad un massimo di 3.000 €/ha.

Il bando pubblico prevede uno stanziamento complessivo di 2.187.753,33 euro.

Il richiedente, all’atto della presentazione della Domanda di sostegno, dovrà dichiarare la modalità scelta per l’erogazione dell’aiuto: pagamento a collaudo dei lavori o pagamento anticipato, previa presentazione di una garanzia fideiussoria per la liquidazione dell’80% del contributo finanziato.

Gli interventi finanziati dovranno realizzarsi nel 2021 o secondo quanto indicato nel cronoprogramma di realizzazione delle attività per le domande con pagamento anticipato e comunque non oltre il 20 giugno 2023.

Con DM n. 9076226 del 30.08.2020 il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ha stabilito, che per la campagna 2020/2021, il termine ultimo per la presentazione delle domande di aiuto è fissato al 15 settembre 2020, così come recepito con determinazione dirigenziale n. G10089 del 02/09/2020.