Sei in: Home \ sviluppo economico \ manifestazioni fieristiche

MANIFESTAZIONI FIERISTICHE

La Regione Lazio promuove, ai sensi della Legge regionale 14/91, il sistema fieristico regionale redigendo annualmente il "Calendario fieristico regionale", contenente l'elenco delle manifestazioni fieristiche previste nel proprio territorio con qualifica: "internazionale", "nazionale” e "regionale”.
Si definiscono “manifestazioni fieristiche” le attività commerciali svolte in via ordinaria, in regime di diritto privato ed in ambito concorrenziale, che siano:
  • volte alla presentazione, alla promozione o alla commercializzazione di beni e servizi;
  • limitate nel tempo
  • realizzate in idonei complessi espositivi;
  • destinate a visitatori generici o ad operatori del settore o dei settori economici coinvolti.
Le manifestazioni fieristiche sono qualificate di rilevanza “internazionale”, “nazionale”, “regionale” e “locale” in relazione al loro grado di rappresentatività del settore o dei settori economici cui la manifestazione è rivolta, al programma ed agli scopi dell'iniziativa, alla provenienza degli espositori e dei visitatori.

Tra le manifestazioni fieristiche si individuano le seguenti tipologie:
  1. "fiere o mostre mercato", limitate ad uno o più settori merceologici omogenei o connessi tra loro, aperte al pubblico indifferenziato o ad operatori professionali, dirette alla promozione o anche alla vendita dei prodotti esposti;
  2. "mostre specializzate", limitate ad uno o più settori merceologici omogenei o tra loro connessi, riservate agli operatori professionali, dirette alla presentazione e alla promozione dei beni e dei servizi esposti, con contrattazione solo su campione e con possibile accesso del pubblico in qualità di visitatore;
  3. "esposizioni", con finalità di promozione tecnica, culturale, sociale o scientifica senza immediata commercializzazione dei prodotti.

CONTATTI

Referenti Direzione - Area Internazionalizzazione e Marketing Territoriale