Sei in: Home \ sviluppo economico \ commercio \ commercio \ orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali

Orari di apertura e chiusura degli esercizi commerciali

La disciplina per gli orari delle attività commerciali è stata oggetto di una recente modifica normativa che, a livello statale, ha dato il via alla liberalizzazione degli stessi, come si evince dalle recenti disposizioni normative introdotte dall’art. 35, commi 6 e 7 del decreto legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito con modificazioni con la legge n. 111/2011 e da ultimo di nuovo modificato dall’art. 31 del d.l. 201/2011.

Si applica, ad oggi, l’art. 3, comma 1 del decreto legge 4 luglio 2006 n. 223, come modificato dall’art. 35 del d. l. 98/2011 e succ. mod. che sostanzialmente prevede la possibilità per i titolari degli esercizi commerciali e dei pubblici esercizi adibiti alla somministrazione di alimenti e bevande di determinare liberamente il proprio orario di apertura e chiusura e scegliere di rimanere aperti in occasione delle giornate domenicali e festive e della mezza giornata infrasettimanale.

I Comuni, tuttavia, possono prevedere specifiche limitazioni all’apertura delle attività commerciali, solo per motivi imperativi di interesse generale (quale la salvaguardia della salute, dei lavoratori, dell’ambiente anche quello urbano, dei beni culturali e di pubblica sicurezza), a condizione che il limite sia conforme ai principi di necessità, proporzionalità e non discriminazione.