Sei in: Home \ sviluppo economico \ start-up innovative \ start-up innovative \ fondo riduzione fiscale start-up innovative

Fondo riduzione fiscale start-up innovative

Fondo per la riduzione della pressione fiscale a carico delle imprese start-up innovative.

La Regione Lazio, inoltre, al fine di favorire l’attuazione delle disposizioni di cui agli articoli da 25 a 32 del decreto legge 18 ottobre 2012, n. 179 convertito, con modificazioni, dalla Legge 17 dicembre 2012, n. 221 e successive modifiche, attraverso la Legge di stabilità Regionale 2015, 30 Dicembre 2014, n. 17, art. 2, commi 4-7, ha istituito il “Fondo per la riduzione della pressione fiscale a carico delle imprese start-up innovative”, stanziando 1 milione di euro per ciascuno degli anni 2016, 2017 e 2018.

Le risorse del Fondo sono utilizzate, nel rispetto dei regolamenti europei in materia di aiuti di Stato de minimis, a titolo di contributo a fondo perduto, per la copertura, anche parziale, degli oneri di natura fiscale sostenuti nei primi ventiquattro mesi di attività dalle imprese iscritte nella sezione speciale del registro delle imprese di cui all’articolo 25, comma 8, del D.lg. 179/2012 e successive modifiche.

Con Deliberazione della Giunta regionale 22 aprile 2016, n. 200 (pubblicata sul B.U.R.L. n. 37 del 10 maggio 2016, S.O. n. 1, sono stati definiti le modalità ed i criteri per la concessione delle risorse di cui al “Fondo per la riduzione della pressione fiscale a carico delle imprese start-up innovative”.

Con Deliberazione della Giunta regionale 14 marzo 2017, n. 115, (pubblicata sul B.U.R.L. n. 25 del 28 marzo 2017, si è proceduto all'adeguamento alla Legge regionale n. 17/2016, mediante la rimodulazione delle risorse prenotate con DGR n. 200/2016 - Esercizi finanziari 2017, 2018 e 2019

Con Determinazione n. G08877 del 13/07/2018 è stato approvato l' Avviso Pubblico per la concessione delle risorse del “Fondo per la riduzione della pressione fiscale a carico delle imprese start-up innovative” e la relativa modulistica. L’inoltro per PEC della domanda dovrà aver luogo, secondo il sistema a sportello, a partire dalle ore 9,00 del 20 luglio 2018. Lo sportello rimarrà aperto fino ad esaurimento delle risorse stanziate e comunque non oltre le ore 24,00 del 31/10/2019. Mediante apposito avviso da pubblicarsi sul BURL e sul sito www.regione.lazio.it sarà disposta, per esaurimento delle risorse disponibili, la chiusura dell’Avviso.