MAP

MAP – iniziative a vantaggio dei consumatori previste dall’art. 148 della Legge 23 dicembre 2000 n. 388, il quale, al comma 1, prevede “che le entrate derivanti dalle sanzioni amministrative irrogate dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato siano destinate ad iniziative a vantaggio dei consumatori”.

Il Ministero dello Sviluppo Economico, ai sensi della Legge 388/2000 art. 148 comma 1, predispone un Decreto ministeriale con il quale destina alle Regioni una somma per la realizzazione di iniziative mirate all’assistenza, all’informazione e all’educazione a favore dei consumatori ed utenti, con particolare riferimento all’esercizio dei diritti e delle opportunità previste da disposizioni regionali, nazionali e europee.

Il Ministero altresì, ai sensi della citata Legge, predispone un successivo Decreto direttoriale con il quale provvede ad assumere gli impegni di spesa a favore di ciascuna Regione.

Con un consecutivo Decreto direttoriale, il Ministero predispone le linee guida con le quali stabilisce le modalità, i termini e i criteri che le Regioni, quali soggetti beneficiari, devono seguire al fine della predisposizione del Programma per l’ammissione al contributo.

La Regione Lazio elabora un Programma generale d’intervento che viene approvato con Delibera di giunta e successivamente approvato dal Ministero stesso, previa consultazione con l’organo rappresentativo delle associazioni dei consumatori (CRCU). Dal Programma generale approvato, ne scaturisce un avviso pubblico rivolto alle associazioni dei consumatori iscritte nel Registro, quali soggetti attuatori, che realizzano il Programma stesso.