Sei in: Home \ casa \ il cittadino informato \ il cittadino informato \ fondo morosità incolpevole

Fondo morosità incolpevole

In attuazione di quanto previsto dall’art. 6, comma 5, del Decreto Legge n. 102 del 31.08.2013 (convertito con modifiche dalla Legge 28 ottobre 2013, n. 124) il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, di concerto con il Ministero dell’’Economia e delle Finanze, ha istituito un Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli.

Il Fondo morosità incolpevole sostiene le famiglie destinatarie di un atto di intimazione di sfratto per morosità, con sopravvenuta impossibilità a provvedere al pagamento del canone di locazione a ragione della perdita o consistente riduzione della capacità reddituale.

Gli Enti beneficiari del Fondo, ai quali è affidata la gestione dell’intervento, sono i Comuni ad alta tensione abitativa che sulla base delle “Linee guida” predisposte dalla Regione Lazio, pubblicano il bando comunale per l’accesso al fondo e provvedono all’espletamento delle procedure richieste.

Per poter accedere ai benefici del Fondo i cittadini in possesso dei requisiti previsti dovranno partecipare al bando pubblicato dal Comune di residenza presentando apposita domanda di contributo.
I Comuni trasmettono a mezzo PEC all’indirizzo morositaincolpevole@regione.lazio.legalmail.it, la documentazione richiesta dalla Regione Lazio.

Annualità 2017 e 2018
Annualità 2016 Annualità 2014

NORMATIVA

  • D.M. 30 marzo 2016 - Criteri e procedure per la connessione dei contributi del fondo
  • D. L. n. 102 del 31 agosto 2013 (convertito con modifiche dalla Legge del 28 ottobre 2013, 124) - istituzione del Fondo destinato agli inquilini morosi incolpevoli

CONTATTI

Area: Area Edilizia Residenziale Sovvenzionata 
Indirizzo: Via Capitan Bavastro, 108 - 00154 Roma – Tel. 06.51686489 - 51686002 
P.E.C.:morositaincolpevole@regione.lazio.legalmail.it