Sei in: Home \ consigliera di parita' \ sala stampa \ dettaglio notizia

FORUM TERRITORIALE PER LA PARITA’

DNODAY

A seguito del “NO D DAY”, giornata contro le discriminazioni di genere sul lavoro, promosso dalla Consigliera regionale di parita’ del Lazio. Nasce il Forum territoriale per la parita’ del Lazio

14/06/2019 - Si è concluso venerdì 7 giugno scorso a Porta Futuro a Testaccio, il primo “NO D DAY”, giornata contro le discriminazioni di genere sul lavoro, appuntamento annuale promosso dalla Consigliera regionale di parità. La giornata, introdotta da Valentina Cardinali - Consigliera regionale di parità titolare del Lazio e Loredana Pesoli - Consigliera regionale di parità supplente del Lazio, ha coinvolto l’istituzione Regione Lazio con Lorenza Bonaccorsi – Assessora Turismo e Pari Opportunità, Claudio Di Berardino Assessore Lavoro e nuovi diritti della Regione Lazio, Eleonora Mattia – Presidente IX Commissione Lavoro e pari opportunità – Consiglio regionale del Lazio. Tutti hanno dichiarato la loro disponibilità a sostenere i temi del mandato della consigliera regionale di parità, in una collaborazione interistituzionale sempre più proficua.

Un’ iniziativa di piena affluenza da parte di associazioni, università, enti di ricerca, parti sociali, associazioni di categoria, federazioni di professioni e mestieri, ordini professionali e largo pubblico, comprese consigliere di parità di altre regioni italiane. Tutti coinvolti intorno alla grande sfida della giornata: rompere pregiudizi e scetticismo per capire “cosa sono davvero, come e dove avvengono le discriminazioni di uomini e donne nelle organizzazioni”, dove si ferma il luogo comune, dove si configura il danno. A contribuire a svelare queste dinamiche un parterre proveniente da tutti i settori lavorativi, a dimostrazione che nessuno è esente: la cultura e il diritto, i media e il giornalismo, la Pubblica Amministrazione, lo sport, la musica e lo spettacolo, il credito e la finanza, il lavoro domestico, l’agricoltura, l’università. E la testimonianza diretta di persone che hanno subito e stanno affrontando, anche giudizialmente, casi di discriminazione sul lavoro.

Al termine della giornata, a seguito di dibattito nella platea, si è deciso di dar vita ad un Forum territoriale per la parità, composto da tutti soggetti presenti, con funzione consultiva e propositiva a supporto della Consigliera regionale di parità e delle istituzioni di policy making regionale. Un Forum con funzione operativa nel contrasto alle discriminazioni di genere sul lavoro, nella lotta agli stereotipi e nella diffusione della cultura antidiscriminatoria nelle organizzazioni. Da ora parte un anno di lavoro per giungere al “NO D DAY” del 2020 con risultati certi.

“Non si tratta dell’ennesimo organismo di parità con funzioni di facciata” afferma Valentina Cardinali, “ma di una risposta ad un bisogno reale: in un momento come questo in Italia, a rappresentare istituzionalmente questo tema c’è solo la figura della Consigliera di parità ai vari livelli (nazionale, regionale e provinciale) e manca uno spazio territoriale di incontro, confronto e progettazione. Il Forum, per il Lazio è proprio questo, un luogo in cui tutti i soggetti nell’esercizio della propria funzione e nel rispetto delle proprie peculiarità, definiscono insieme obiettivi, campagne, strumenti, con il coordinamento della Consigliera di parità”. “Massimizzare gli sforzi, non disperdere energie e potenziale: questa la sfida” sottolinea Loredana Pesoli. “Da oggi nel Lazio, molto si può fare insieme, non solo per le donne, ma per la crescita delle persone e delle organizzazioni” . La composizione, il ruolo e l’agenda di lavoro del Forum, saranno oggetto di comunicato specifico.