Sei in: Home \ cultura \ cinema e audiovisivo

CINEMA E AUDIOVISIVO

La Regione Lazio ha individuato il settore cinematografico e audiovisivo tra i fattori di crescita economica e culturale e tra gli strumenti di promozione e rilancio del Lazio sulla scena internazionale. Questa scelta ha trovato piena approvazione e supporto nelle strutture, nelle imprese e nella comunità della Regione, considerando che la filiera dell’audiovisivo è la seconda industria del Lazio, territorio che ospita la maggior parte delle imprese nazionali del settore audiovisivo.

La Legge Regionale n. 2 del 13 aprile 2012, "Interventi regionali per lo sviluppo del cinema e dell'audiovisivo", racchiude gli strumenti necessari per dare vita ad un sistema di aiuti a favore delle  attività cinematografiche e audiovisive di produzione, distribuzione, promozione, esercizio cinematografico, conservazione, studio e diffusione delle immagini in movimento, con particolare attenzione verso l'innovazione tecnologica dei supporti e dei formati.

La legge prevede due puntuali strumenti di programmazione degli interventi - il Documento Programmatico Triennale e il Programma Operativo Annuale - e l’istituzione del Fondo regionale per il Cinema e l’Audiovisivo.

Tale legge è stata oggetto di revisione (L.R. 15 novembre 2013, n. 7), al fine di razionalizzare, semplificare e rendere più efficiente l’azione amministrativa della Regione.

Le modifiche riguardano tre indirizzi principali: il primo è, nello spirito della “spending review”, la valorizzazione di risorse umane interne; il secondo è l’allargamento e la facilitazione dell’accesso ai finanziamenti regionali, al fine di mettere il maggior numero di imprenditori e autori in condizione di produrre opere audiovisive, con particolare attenzione ai linguaggi innovativi, al ricambio generazionale, alla sperimentazione. Il terzo indirizzo è lo sviluppo del cinema come industria in grado di contribuire ad accrescere il Prodotto Interno Lordo e attrarre gli investimenti degli operatori stranieri a Roma e nel Lazio.

La legge, così modificata, prevede anche la rinnovata partecipazione della Regione Lazio, terra di cinema di antica tradizione, alla Fondazione Film Commission di Roma e del Lazio.

 

NORMATIVA

  • Legge Regionale n.2 del 13 aprile 2012 n. 2,come modificata ed integrata dalla Legge Regionale 15 novembre 2013, n. 7,"Interventi regionali per lo sviluppo del cinema e dell’audiovisivo".Testo coordinato.
  • D.G.R. n.431 del 01 luglio 2014 “L.R. 13 aprile 2012, n. 2 e s.m.i.-Approvazione del Documento Programmatico Triennale 2015-2017 e del Programma Operativo Annuale del Cinema e dell’Audiovisivo 2015”.
  • D.G.R. n. 489 del 04/08/2016   L.R. 13 aprile 2012, n. 2 e s.m. i. – Approvazione del Programma Operativo Annuale del Cinema e dell’Audiovisivo 2017
  • D.G.R. n.779 del 20/12/2016 -Modifica DGR n. 489 del 04 agosto 2016. “L.R. 13 aprile 2012, n. 2 e s.m. i. – Approvazione del Programma Operativo Annuale del Cinema e dell’Audiovisivo 2017