Sei in: Home \ cultura \ spettacolo dal vivo

SPETTACOLO DAL VIVO

Il territorio della Regione Lazio è caratterizzato da una particolare vocazione culturale che qualifica l’intero sistema territoriale, che costituisce il 70% delle imprese culturali nazionali. Un patrimonio vasto di beni materiali ed immateriali all’interno del quale le attività di spettacolo dal vivo (teatro, musica, danza) occupano un ruolo di rilievo, offrendo opportunità di svago, favorendo la crescita culturale delle comunità locali ed il benessere diffuso, producendo nuove opportunità occupazionali, stimolando creatività ed innovazione.

La Regione riconosce nello spettacolo un valore primario, una componente fondamentale della cultura, un fattore di sviluppo economico e sociale, un’espressione dell’identità del territorio e lo ritiene un importante strumento di comunicazione, formazione, promozione culturale, di incontro e di dialogo sociale.

Tra i compiti istituzionali vi è la promozione educativa e culturale dei cittadini; per questo sostiene e valorizza le iniziative culturali di spettacolo dal vivo realizzate da soggetti pubblici e privati che presentano particolare interesse e valenza regionale, e incoraggiano la crescita di nuovi talenti.

Nell’ambito di tale competenza le politiche regionali agiscono nell’ottica di favorire la crescita delle imprese culturali, sostenere la produzione artistica contemporanea dando spazio ai progetti innovativi, equilibrare e qualificare l’offerta culturale in modo tale che sia omogenea su tutto il territorio, valorizzare il patrimonio del sistema teatrale regionale.

In particolare la Regione sostiene, ai sensi della legge regionale 15/2014 e del regolamento n. 6 del 24 marzo 2016 i seguenti interventi:

  •  le attività di produzione comprendenti produzione di spettacolo dal vivo in tutte le sue  forme e i progetti dei centri di produzione;
  •  lo sviluppo di festival e rassegne di spettacolo dal vivo comprendenti: attività di teatro,  musica, danza e a carattere multidisciplinare;
  •  attività circensi e degli artisti di strada;
  • il sostegno allo spettacolo dal vivo mediante: sviluppo di circuiti regionali, attraverso reti tra enti locali, inclusa Roma Capitale, per la diffusione sul territorio regionale dell’offerta di spettacolo dal vivo;
  • progetti di ensemble musicali ed orchestre, in particolare giovanili, in qualsiasi forma giuridica costituite;
  • le attività che favoriscono la formazione, l’educazione e la partecipazione del pubblico mediante: progetti svolti in collaborazione con le istituzioni scolastiche, le università e le istituzioni dell’alta formazione artistica, teatrale, musicale e coreutica, riconosciute dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e con gli enti e le associazioni, purché anch’essi riconosciuti dal MIUR;
  • progetti di educazione e formazione musicale, teatrale e coreutica; progetti per lo sviluppo del teatro di figura e iniziative di spettacolo dal vivo destinate ai bambini e all’infanzia.