Case museo

Le case-museo sono le dimore dove hanno vissuto importanti esponenti del mondo della cultura, della politica, della scienza. Alcune si configurano come musei veri e propri, promuovono attività culturali e sono regolarmente aperte al pubblico; altre sono visitabili solo su appuntamento.
Sono luoghi pieni di fascino e di interesse perché permettono di entrare in contatto con la quotidianità della vita di ciascun personaggio, scoprendo così aspetti insoliti, curiosità a volte del tutto inaspettate e consentono di rivivere l’atmosfera di un’epoca direttamente dall’interno.

La Regione Lazio ha recentemente affiancato alla ricerca sulle case-museo, una ricognizione delle ccase dove hanno vissuto i Santi.

Luoghi come le chiese o i santuari, in cui vennero martirizzati o sepolte le loro spoglie.

Sono spazi architettonici dove nel corso dei secoli i pellegrini sono accorsi per venerare le loro reliquie.  Alcune possono configurarsi come proprie case-museo, essendo state le abitazioni dove il Santo ha risieduto, lasciando la sua eredità culturale e spirituale assieme agli oggetti anche domestici che vi sono conservati.

Il censimento delle case-museo e delle case dei Santi sul territorio regionale si raccorda con gli studi portati avanti dalla Commissione tematica “Case - Museo” dell’International Council of Museums (ICOM).

Le immagini qui pubblicate sono state rese disponibili dai responsabili dei singoli istituti.

CONTATTI

Area Servizi Culturali, Promozione della lettura e Osservatorio della cultura