Sei in: Home \ cultura \ le grandi fondazioni \ le grandi fondazioni \ la quadriennale di roma

La Quadriennale di Roma

La Fondazione è un’istituzione nazionale che ha il compito di promuovere l’arte contemporanea italiana.

La Quadriennale è una Fondazione partecipata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dal Comune di Roma e dalla Regione Lazio. La Fondazione è stata istituita a seguito della trasformazione in persona giuridica di diritto privato dell’Ex Ente autonomo Esposizione Nazionale Quadriennale d’Arte di Roma. Nasce nel 1927 come esposizione periodica e viene istituita come ente a partire dal 1937.

Il suo nome è legato all’Esposizione Quadriennale d’Arte, la rassegna che ogni quattro anni documenta i diversi orientamenti delle arti visive del momento: l’edizione più recente, la 16a Quadriennale d’arte “Altri tempi, altri miti”, si è svolta al Palazzo delle Esposizioni dal 13 ottobre 2016 al 7 gennaio 2017. La prossima edizione è in programma nell’autunno 2020.

L’istituzione promuove più in generale la cultura artistica italiana anche attraverso altre iniziative espositive, e provvede alle iniziative volte al potenziamento dell’arte nazionale anche nei rapporti con l’estero. L’attività della Quadriennale si caratterizza per la realizzazione di mostre a livello internazionale orientate a favorire la conoscenza delle arti visive e delle espressioni artistiche in Italia.

Nella sua sede di Villa Carpegna la Quadriennale svolge sempre più un’attività continuativa, articolata, oltre che nelle mostre, in incontri, servizi di ricerca e documentazione, pubblicazioni. Un centro di produzione culturale impegnato a diventare un osservatorio su quanto accade nelle arti visive in Italia.

La Fondazione dispone di un proprio archivio biblioteca, aperto al pubblico, che tutela e valorizza un fondamentale patrimonio di documenti e materiali sull’arte del XX e del XXI secolo, assicurando continuità e rigore all’azione culturale dell’Istituzione. L’archivio e la biblioteca sono interamente consultabili anche online: i fondi archivistici nelle loro consistenze, il catalogo della biblioteca all’interno del Servizio Bibliotecario Nazionale.

CONTATTI

Area Arti figurative, Cinema Audiovisivo e Multimedialità