Sei in: Home \ cultura \ sala stampa \ dettaglio notizia

PROGETTO CREATIVE EUROPE 2014-2020 “MUSIC UP CLOSE NETWORK”


03/03/2017 - La Regione Lazio sostiene la Fondazione accademia nazionale di Santa Cecilia nel progetto europeo “Music Up Close Network: Connecting Orchestral Music to Young Audiences”, finanziato dal Programma Creative Europe 2014-2020.

Il progetto coinvolge orchestre di tutta Europa: l’Accademia di Santa Cecilia capofila, Lille National Orchestra, Netherland Philharmonic Orchestra, Barcelona Philharmonic Orchestra, Sarajevo Philharmonic Orchestra, Montenegrin Symphony Orchestra, Ljubljana International Orchestra – Branimir Slokar Academy, International Yehudi Menuhin Foundation.

Music Up Close Network punta a rafforzare le attività di networking internazionale tra orchestre e a sperimentare e testare buone pratiche e modalità innovative nel coinvolgimento del pubblico giovanile.  

Ogni anno fino al 2019, la Fondazione Accademia Nazionale rappresenterà presso l’Auditorium di Santa Cecilia diverse co-produzioni realizzate in networking con altre Orchestre partner di progetto. Obiettivo principale di questi concerti sarà coinvolgere il pubblico giovanile, in particolare i ragazzi delle scuole elementari, medie e superiori. Nell’attività di Comunicazione degli eventi e di coinvolgimento degli Istituti Scolastici, l’Accademia di Santa Cecilia sarà supportata per tutta la durata del Progetto dalla Regione Lazio-Direzione Cultura e Politiche Giovanili.

“Il progetto europeo Music Up Close Network di Santa Cecilia ci vede schierati ed entusiasti e ben decisi a renderci utili – dichiara l’assessore alla Cultura e politiche giovanili Lidia Ravera - Abbiamo stanziato 45 mila euro per il triennio 2016/19 come contributo. Ma soprattutto offriremo un supporto di penetrazione sul territorio, e adeguati strumenti di comunicazione, coinvolgeremo scuole, comuni, biblioteche per diffondere e rappresentare le opere, i concerti, le masterclass e i work shop. Faremo in modo che il maggior numero possibile di ragazzi e bambini del Lazio abbia almeno una possibilità di incontrare la musica. Daremo una mano perché i giovani talenti italiani possano viaggiare, essere conosciuti in Europa e nel mondo”.

Il primo spettacolo prodotto assieme alla Netherland Philharmonic Orchestra di Amsterdam è l’opera multimediale “Anna e Zef” di Monique Krüs (libretto di Ad de Bont) che verrà rappresentata presso la Sala Petrassi il 12 marzo alle ore 17.30 e il 13 e 14 marzo alle ore 10.30. Lo spettacolo è rivolto in particolare al pubblico degli studenti degli Istituti Secondari di Primo e Secondo Grado.

Gli altri eventi, a cura del Settore Education dell’Accademia di Santa Cecilia, che si terranno all’Auditorium Parco della Musica, sono:
  • 20 marzo 2017 – “JuniOrchestra per le scuole”, esperienza di formazione e “scambio” musicale (Sala Santa Cecilia)
  • 2-3-6-7 aprile 2017 – “Biancaneve e i sette suoni”, spettacolo rivolto agli studenti delle Scuole Primarie (Sala Santa Cecilia)
  • 17 maggio 2017 – “Flauto”, masterclass sul flauto traverso (Sala Sinopoli) riservata agli studenti di Flauto traverso delle Scuole ad Indirizzo Musicale, dei Conservatori e dei Licei Musicali del Lazio e delle Scuole di Musica delle città del Lazio
  • 19-20-21 maggio 2017 – “Solo il tempo” di Pasquale Corrado, opera di prima esecuzione con l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia diretta da Antonio Pappano.
La composizione è stata ideata in omaggio a Paolo Borsellino e a Giovanni Falcone.