Sei in: Home \ cultura \ sala stampa \ dettaglio notizia

AVVISO ATELIER - ARTE BELLEZZA CULTURA

Atelier
21/04/2017 - Pubblicato l’Avviso relativo a “Atelier Arte Bellezza e Cultura”, POR FESR Lazio 2014-2020 - Azione 3.3.1 – “Sostegno al riposizionamento competitivo, alla capacità di adattamento al mercato, all’attrattività per potenziali investitori, dei sistemi imprenditoriali vitali delimitati territorialmente” – sub-azione b) “Progetto integrato per la valorizzazione culturale di specifici tematismi” dell’Asse prioritario 3 – Competitività (Determinazione n. G04911 del 18/04/2017, BUR n. 32, suppl. n. 1 del 20/04/2017).

L’iniziativa, che è stata sottoscritta dalla Regione Lazio congiuntamente ai Comuni di Roma, Civita di Bagnoregio, Cassino, Rieti e Formia, sostiene la valorizzazione culturale di cinque contesti tematici ascrivibili ai seguenti ambiti:
Atelier “Memory gate: la porta della memoria”- Cassino (FR);
Atelier “Segni creativi” –  Civita di Bagnoregio (VT);
Atelier “Antichi sentieri” Torre di Mola, Formia (LT);
Atelier “Racconti contemporanei”- Museo Archeologico Rieti (RI);
Atelier “Museo Abitato-Mercati di Traiano” Roma (RM).

Le proposte devono prevedere, pena l’esclusione, uno o più interventi nei seguenti ambiti: Memorializzazione digitale
Storytelling per i Beni Culturali
Fumetto, Animazione, Scrittura e Paesaggio
Creatività
Teatro, Musica e Linguaggi artistici
Plastici, Tecnologie di rilievo, Modellazione e Stampa
Marketing e Produzione di Merchandising artigianale

Gli interventi devono coniugare il sostegno all’imprenditoria con la valorizzazione degli spazi fisici degli Atelier, attraverso la promozione e l’organizzazione di attività in grado di garantirne la fruizione e l’animazione.

L’avviso è rivolto alle micro, piccole e medie imprese, in forma singola o aggregata, regolarmente costituite ai sensi dell’ All.1 al Regolamento UE n. 651/2014.

L’agevolazione consiste in un contributo a fondo perduto che verrà riconosciuto a fronte di spese effettivamente sostenute e rendicontate fino ad un massimo dell’80% delle spese ammissibili e comunque non superiore ad Euro 200.000,00 per singolo progetto.

Le spese dovranno essere strettamente correlate alla realizzazione del progetto ed essere state sostenute successivamente alla data di presentazione della domanda.

I progetti devono essere presentati esclusivamente attraverso la procedura telematica accessibile dal sito www.regione.lazio.it/sigem.
Le domande, che possono essere compilate, senza possibilità di invio, dall’11 maggio 2017 alle ore 12,00, devono essere trasmesse a partire dalle ore 12,00 del 22 maggio 2017 e fino alle ore 12,00 del 21 giugno 2017.

Le domande presentate saranno esaminate preliminarmente per verificare la completezza della documentazione richiesta per l’ammissibilità e successivamente per la valutazione tecnico-economica del progetto. La graduatoria sarà elaborata sulla base dei criteri di valutazione e priorità definiti dal Comitato di Sorveglianza del POR.
Il punteggio minimo che costituisce la soglia per l’accesso alle agevolazioni – pari a 60 punti - dovrà essere raggiunto per effetto dell’applicazione dei soli criteri di valutazione, prescindendo da quelli di priorità.