Sei in: Home \ cultura \ sala stampa \ dettaglio notizia

VALORIZZAZIONE, 13 PROGETTI DI ATTIVITA' CULTURALI PER CITTA' DI FONDAZIONE

progetticultura

I progetti vanno dall’archivio multimediale di Morandi a Colleferro alla ricostruzione virtuale del centro storico di Pomezia, dalla valorizzazione del Museo Emilio Greco a Sabaudia al Censimento dell’archivio storico del Consorzio Bonifica Agro Pontino.

15/12/2017 - Con oltre 200mila euro la Regione Lazio finanzia 13 progetti per la conoscenza, il recupero e la valorizzazione delle Città di fondazione. I progetti ammessi al finanziamento vanno dall’archivio multimediale di Riccardo Morandi a Colleferro alla ricostruzione virtuale del centro storico di Pomezia, dalla valorizzazione del Museo Emilio Greco a Sabaudia al Censimento dell’archivio storico del Consorzio Bonifica Agro Pontino.

 

1.            Associazione Teatro - Mobile Un carro di Tespi per le città di fondazione

2.            Comune di Pontinia - Memorie e percezioni delle città di fondazione

3.            Comune di Pomezia - Ricostruzione virtuale del centro storico di Pomezia

4.            Comune di Latina - Latinafestival. Arte, Scienza, Storia

5.            Comune di Aprilia - Aprilia, Paesaggi e personaggi – Souvenir di viaggio

6.            Comune di Colleferro - Archivio multimediale dell’ing. Morandi

7.            Comune di Sabaudia - Valorizzazione del Museo Emilio Greco

8.            Associazione culturale Novecento - Futurismo e Città di fondazione del Lazio

9.            Biblioteca Albenziana - Associazione Arredi e Design: influenze nell’arredamento delle Città

10.          Consorzio Bonifica Agro Pontino - Censimento e inventariazione dell’archivio storico del Consorzio

11.          Associazione Lestra - Le città della forma – La linea e la natura nell’Agro pontino

12.          Associazione Magnolia - Città di fondazione 2.0 Rielaborazione artistica di 80 anni di storia

13.          Associazione culturale il Muro Fare spazio. Latina: dalla fondazione alla contemporaneità

 

La Regione Lazio ha promosso in questi anni un’attività di valorizzazione del patrimonio culturale regionale sollecitando con un avviso e un finanziamento di 2,4mln di euro i comuni delle città di fondazione - Latina, Sabaudia, Pontinia, Aprilia, Pomezia, Colleferro - ad avviare importanti interventi di riqualificazione di edifici dell’architettura razionalista come luoghi del contemporaneo, e a realizzare adeguamenti di spazi e servizi legati ad attività ed eventi culturali e ricreativi.  I comuni delle città di fondazione hanno presentato sei proposte progettuali che hanno ottenuto i finanziamenti regionali e che riguardano ad Aprilia la ristrutturazione e allestimento dell’area esterna del mercato coperto e realizzazione di una piazza, a Colleferro il potenziamento e valorizzazione del mercato coperto comunale, a Latina l’adeguamento degli spazi culturali della biblioteca comunale Aldo Manuzio, a Pomezia l’adeguamento di un immobile adibito a servizi comunali ad archivio storico e centro di documentazione del territorio, a Pontinia l’adeguamento funzionale del Padiglione ex torre idrica e realizzazione di uno spazio culturale e di accoglienza, a  Sabaudia il progetto di illuminazione e rilettura storica della città a cura di Francesca e Vittorio Storaro e l’ulteriore adeguamento dell’ex palazzo delle Poste e Telegrafi a centro di documentazione Angiolo Mazzoni.

 

“Per le Città di Fondazione il nostro sforzo non è solo rivolto a valorizzare alcuni gioielli dell’architettura razionalista – dichiara Lidia Ravera, assessore alla Cultura e Politiche giovanili della Regione Lazio, ma a riaprire spazi urbani e a rivitalizzare la cultura del territorio con i servizi culturali. Questi progetti culturali che coinvolgono Comuni, Consorzi, biblioteche e associazioni lavoreranno alla conoscenza e al recupero del patrimonio storico pontino”