Sei in: Home \ cultura \ sala stampa \ dettaglio notizia

AL VIA LE DOMANDE PER SOTTOSCRIVERE ACCORDI DI COLLABORAZIONE PER MUSEI E BIBLIOTECHE

museo_olio

Potenziare il servizio dei Musei e delle Biblioteche , catalogare e conoscere il patrimonio culturale conservato nel Lazio in una prospettiva di interesse comune

30/01/2020 - Con Determinazione n. G00676 del 28 /01/2020 pubblicata sul BURL del 30 gennaio 2020 n. 9 suppl. n.1, la Regione Lazio rinnova le sue azioni di rafforzamento e consolidamento dei musei e delle biblioteche,  già esistenti e riconosciuti nell’ambito delle rispettive organizzazioni regionali, al fine di potenziare il servizio pubblico offerto sul territorio e migliorare l’accessibilità e fruibilità dell’ingente patrimonio culturale posseduto.

L’Accordo di collaborazione tra amministrazioni è lo strumento più adatto per la realizzazione di attività di interesse comune garantendo una forma di coordinamento che ottimizza le risorse e moltiplica il soddisfacimento del pubblico interesse. Tali Accordi di Collaborazione riguarderanno attività di catalogazione del patrimonio culturale, il potenziamento del servizio pubblico offerto dai Musei e Biblioteche e la promozione di iniziative ed attività finalizzate alla conoscenza dei beni conservati che la Regione porterà avanti, anche avvalendosi delle proprie società in house in collaborazione con l’Ente pubblico interessato.

Le domande possono essere presentate dall’Ente pubblico titolare del servizio culturale (Museo o Biblioteca) accreditato in O.M.R. (Organizzazione Museale Regionale) e O.B.R. (Organizzazione Bibliotecaria Regionale) nel 2018.

 Non possono presentare la domanda: i titolari di Biblioteche afferenti al Sistema Bibliotecario dei Castelli Romani e i gestori dei servizi culturali già istituiti dalle Province (L.R. n. 17/2015, articolo 7, comma 7), cui sono destinate altre forme e modalità di sostegno;  le Biblioteche dell’Istituzione Sistema delle Biblioteche Centri Culturali e i Musei del Sistema Museale di Roma Capitale, “Musei in Comune”, in quanto già fortemente strutturati e dotati di risorse adeguate.

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata il 19 febbraio 2020, ore 13.00.