Sei in: Home \ formazione \ autorizzazione corsi non finanziati

Autorizzazione corsi non finanziati

L’autorizzazione è l’atto con cui la Regione attribuisce ad enti accreditati conformemente alla propria Direttiva (approvata con DGR 682 del 1/10/2019), la facoltà di realizzare corsi di formazione non finanziati, a conclusione dei quali è previsto il rilascio da parte della Regione di attestati di qualifica/certificazione di competenze.

L’autorizzazione può essere richiesta unicamente da enti accreditati in relazione ai percorsi di formazione regolamentata, ai profili professionali o alle unità di competenza previsti nel Repertorio regionale delle competenze e dei profili, collegati ai Settori Economico Professionali per i quali gli enti stessi risultano accreditati.

La domanda, corredata da tutta la documentazione prevista, deve essere presentata via posta elettronica certificata, seguendo le indicazioni della Circolare n.267914 del 20/05/2016.

L’autorizzazione ha durata triennale e deve essere rinnovata.

Il corso autorizzato deve svolgersi in conformità con lo standard di percorso formativo approvato dalla Regione e pubblicato nel Repertorio regionale on line in corrispondenza del profilo/formazione regolamentata di riferimento.

I corsi autorizzati sono inseriti nella banca dati dell’offerta formativa regionale, consultabile al link http://www.regione.lazio.it/rl_formazione/?vw=offertaformativa.

Per approfondimenti sul complessivo sistema laziale di messa in valore degli apprendimenti è possibile consultare anche il “Centro risorse sistema competenze” (Clarice), sul sito istituzionale della Regione – argomento Formazione al link :  http://www.regione.lazio.it/rl/clarice/.