Sei in: Home \ formazione \ profili professionali \ dettaglio

[K1.7] Tecnico di reti locali

Aggiornata al: 23-01-2019
SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE
Servizi di informatica
DESCRIZIONE SINTETICA
Il Tecnico di reti locali è in grado di progettare, sviluppare e gestire il funzionamento e la sicurezza di una rete informatica locale.
SISTEMI DI REFERENZIAZIONE
Sistema di riferimentoDenominazione
EQF [5]
ADA QNQR [16.239.782] Supporto operativo ai sistemi e alle reti informatiche
Sistema classificatorio ISTAT [3.1.2.5.0] Tecnici gestori di reti e di sistemi telematici
CONOSCENZE (CONOSCERE)
  • Caratteristiche ed evoluzioni del settore informatico
  • Architettura e componenti hardware di PC client e periferiche
  • Dispositivi di networking: server di rete, apparati di rete e cablaggi
  • Concetti relativi alla comunicazione in area LAN, WAN e MAN
  • Principi di funzionamento dei principali sistemi operativi client e server: Dos, Windows, Linux/Unix, Mac_Intosh, ecc
  • Elementi base della tecnologia web e dei protocolli di rete cablate e non (TCP/IP ed altri in uso)
  • Principali software virali (cavalli di troia, virus, worm, ecc)
  • Procedure di installazione e configurazione sistemi hardware e software
  • Strumenti di system and network management per la gestione e il monitoraggio del traffico di rete
  • Tecniche di diagnostica di sistemi elettronici e informatici
  • Strumenti per la misura delle prestazioni ed il troubleshooting di rete
  • Inglese tecnico di settore
  • Standard ISO di sicurezza internazionale (ISO 17799)
  • Aspetti di sicurezza informatica: politiche di sicurezza, software antivirus in uso, ecc.
  • Normativa sulla privacy relativamente alla gestione delle informazioni digitali
UNITÀ DI COMPETENZE - Dimensionamento architettura di rete Locale
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • definire servizi e protocolli di rete da installare, disinstallare, configurare sulle diverse tipologie di apparato
  • identificare tipologia hardware e software di server in relazione alle esigenze del sistema (applicazioni in uso, data base, ecc.)
  • tradurre le esigenze di networking in configurazioni della topologia di rete (hardware e software) ed in livelli di servizio (disponibilità, funzionalità, prestazioni, efficacia, efficienza)
  • valutare requisiti e funzioni delle di tecnologie di trasmissione e dispositivi di comunicazione (in termini di portata della velocità di trasmissione dati, nodi e lunghezze massime, ecc.) per verificarne potenzialità e limiti
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Elaborazione progetto tecnico dell’architettura di rete
  • Rilevazione esigenze di rete (risorse elaborative e trasmissive del sistema)
  • Selezione dei mezzi (cavi elettrici, fibre ottiche, etere, ecc) per la trasmissione di segnali elettrici
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Progetto tecnico dell’architettura di rete redatto
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Prova pratica in situazione
UNITÀ DI COMPETENZE - Conformazione infrastruttura di rete
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • adottare procedure per ottimizzare la configurazione dell’architettura di rete (interfacce, protocolli e servizi)
  • applicare criteri di autenticazione/permessi per le differenti tipologie di utenti o gruppi di utenti
  • applicare soluzioni concordate per il raggiungimento del livello di interoperatibilità previsto tra diversi sistemi e architetture di rete
  • riconoscere e applicare procedure (e programmi) di assemblaggio e installazione delle componenti di rete attive (sistemi operativi, router, switch, modem, hub, ecc) e passive (spina, presa, cavi, rack, ecc.)
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Configurazione, installazione e aggiornamento componenti hardware e software della rete
  • Gestione di profili per “utenti tipo” o “gruppi di utenti”
  • Rilevazione incompatibilità tra sistemi configurati/installati
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Infrastruttura di rete implementata
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Prova pratica in situazione
UNITÀ DI COMPETENZE - Amministrazione infrastruttura di rete
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • adottare procedure per il monitoraggio dell’efficienza e funzionalità della rete in esercizio (apparati e server) rispetto ai livelli di servizio stabiliti
  • applicare metodologie di diagnostica e risoluzione di problemi di rete (troubleshooting) e guasti relativi sia all’hardware che al software
  • individuare interventi correttivi per il ripristino delle anomalie e dei guasti riscontrati
  • rilevare la vulnerabilità dei dispositivi hardware e software della rete anche nella relazione con altre reti, secondo le metodologie adottate
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Manutenzione preventiva ed evolutiva delle componenti del sistema di rete
  • Monitoraggio dei livelli di servizio
  • Risoluzione cause di malfunzionamento e anomalie della rete
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Infrastruttura della rete monitorata e manutentata
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Prova pratica in situazione
UNITÀ DI COMPETENZE - Protezione rete
CAPACITÀ (ESSERE IN GRADO DI)
  • adottare le linee guida e tecnologie necessarie alla protezione e sicurezza dei sistemi (antivirus, ecc), della rete (firewall, VPN, ecc) e dei dati (protocolli di crittografia, ecc).
  • adottare modalità per l’analisi del traffico entrante/uscente dalla rete e per il controllo degli accessi (logging, accountability, ecc)
  • applicare le contromisure più efficaci a fronte dei principali punti di vulnerabilità e contro i possibili tipi di utilizzo maligno della rete, nel rispetto dei piani di sicurezza definiti.
  • utilizzare metodologie di controllo/valutazione della vulnerabilità del sistema a violazioni sia dall’esterno (software virali, hacker) che dall’interno
INDICATORI VALUTAZIONE
  • Implementazione delle misure minime di sicurezza mediante tecnologie e sistemi di controllo (firma digitale, crittografia, antivirus, ecc)
  • Implementazione politiche di protezione informatica
RISULTATO ATTESO VALUTAZIONE
Sicurezza della rete del sistema informativo assicurata
MODALITÀ DI VALUTAZIONE DELLE UNITÀ DI COMPETENZA
Prova pratica in situazione