Sei in: Home \ politiche giovanili \ comunità giovanili \ comunità giovanili

Comunità giovanili

Le comunità giovanili sono strumenti di crescita culturale e sociale che contribuisco: a sviluppare le basi democratiche della convivenza civile; a promuovere l’impegno sociale e la cultura della legalità; a sostenere lo sviluppo della personalità nel rispetto degli altri; a favorire attività sportive, ricreative, sociali, didattiche, ambientali, culturali, turistiche.

La Legge Regionale n. 6 del 1999 sulle “Disposizioni in materia di comunità giovanili” prevede, all’Articolo 82, Comma 1 e 7 bis, la concessione di contributi destinati ai giovani per favorire l’organizzazione della vita associativa. Come specificato nel Comma 2: «Le comunità giovanili sono aperte a tutti gli studenti delle scuole medie e superiori, gli studenti universitari e ai giovani fino a 35 anni di età senza alcuna discriminazione politica, culturale, religiosa, etica e sociale».

I bandi sono rivolti a:

  • enti pubblici singoli o associati;
  • enti, associazioni, consorzi di associazioni e organismi privati comunque denominati nei cui statuti siano previste le finalità di promozione e sostegno delle comunità giovanili;
  • autogestioni, intendendosi con tale termine le stesse comunità giovanili il cui funzionamento è attuato attraverso un regolamento da proporre all’atto della presentazione della domanda.

I contributi sono destinati a:

  • creare nuove strutture associative, o attivare nuove iniziative nell’ambito delle strutture esistenti, anche autogestite dalle comunità giovanili dotate di un regolamento interno attivo al momento della presentazione della domanda;
  • realizzare interventi di recupero, per il riadattamento e la sistemazione di edifici e strutture pubbliche e private, da destinarsi a sede di comunità giovanili.

BANDI

CONTATTI

Area POLITICHE GIOVANILI
e-mail:areapolitichegiovanili@regione.lazio.it