Sei in: Home \ politiche giovanili \ sala stampa \ dettaglio notizia

BANDO VITAMINA G: AGGIORNAMENTO STATO DEI LAVORI


Concluso il soccorso istruttorio: pubblicati i progetti che verranno valutati dalla Commissione tecnica.

26/11/2020 - Con la pubblicazione degli elenchi dei progetti ammessi/esclusi alla fase di Valutazione Tecnica (Determinazione G13900 del 23 /11/2020) si è concluso il secondo step di “VitaminaG – Il bando delle idee”

Il processo di valutazione:

La valutazione dei progetti, come previsto dal testo dell'Avviso Pubblico, si compone di tre step:
  1. Istruttoria formale della documentazione presentata: definizione di ammissibilità/inammissibilità delle proposte o di eventuale carenza documentale (art. 9 del bando);
  2. Soccorso istruttorio: in caso di carenza documentale (ad eccezione per cause di esclusione esplicitamente riportate del testo del bando) l'Area Politiche giovanile richiede apposita regolarizzazione/integrazione documentale, concedendo termine, non superiore a 15 giorni (art. 9 del bando);
  3. Valutazione tecnica: effettuata da un'apposita Commissione sulla base dei criteri di valutazione stabili dall'Avviso Pubblico (art. 10 del bando).
Stato dei lavori

Successivamente allo step di verifica formale della documentazione inviata (step n.1), ai sensi dell’art. 9, comma 2 è stato attivato il soccorso istruttorio (step n.2) per richiedere integrazioni a quei progetti che registravano delle mancanze sanabili e quindi non rientranti nelle cause di esclusione previste dal bando. Terminato lo step del soccorso istruttorio, si procede a pubblicare gli esiti dello step dell’istruttoria formale e del soccorso istruttorio. I progetti ammissibili saranno oggetto di valutazione tecnica da parte di apposita Commissione (step.n3)che sarà nominata a breve dal Direttore della Direzione regionale “Cultura, Politiche Giovanili e Lazio Creativo”, ai sensi dell’articolo 10, comma 2, del bando.

VitaminaG – Il bando delle idee” ha riscosso un ampio successo tra le realtà giovanili del Lazio, registrando la presentazione di 1.357 proposte progettuali. Il bando, attraverso un contributo a fondo perduto di massimo 25.000€ e azioni di accompagnamento, darà la possibilità alle Associazioni o ai Gruppi Informali selezionati di trasformare la propria bozza di idea in un cantiere culturale, sociale, tecnologico… da attivare nella Regione Lazio.

Vista la grande partecipazione al bando, la Regione Lazio sta lavorando per aumentare i fondi a disposizione e conseguentemente finanziare un numero più alto di progetti.

Informazioni

Invitiamo i candidati a consultare periodicamente il sito per essere aggiornati sulla pubblicazione della graduatoria e a controllare periodicamente la propria PEC.

Per eventuali richieste di informazione è possibile contattare l’Area Politiche Giovanili tramite l’indirizzo mail areaeapolitichegiovanili@regione.lazio.it