Centro tecnico

Il centro tecnico della Regione Lazio č costituito dal Centro Elaborazione Dati (CED) regionale e dal Customer Relationship Management (CRM). Comprende, oltre l'infrastruttura Hardware e Software, l'organizzazione di personale specialistico gestito da LAit, per assicurare il funzionamento dei sistemi e delle reti nonchč fornire il servizio di assistenza e di help desk agli uffici regionali. Le attivitā riguardano anche la fornitura di assistenza/consulenza tecnica alle altre strutture regionali - ed il raccordo tra Enti e Istituti connessi alla RUPAR/SPC e LAit S.p.A. attraverso il progetto CRM (Customer relatioship management)
Il progetto CED - Acquisti HW e SW lato server persegue i seguenti obiettivi:
  • Interventi di manutenzione per adeguare l'infrastruttura elettrica e di condizionamento (temperatura e umiditā controllata) del CED;

  • Forte razionalizzazione delle componenti Data Base presenti nel CED;

  • Rifacimento LAN palazzina "Ali - Presidenza e adeguamento palazzina "B" - LAN RR Garibaldi;

  • Ridisegno architettura del network e implementazioni della sicurezza infrastruttu rale;

  • Consolidamento di tutti sistemi di posta elettronica regionali in Microsoft Exchange;

  • Reingegnerizzazione dell'infrastruttura di rete del CED;

  • Verifica della congruenza dei costi dell'attivitā.

  • - Assistenza sistemistica
  • Assistenza e manutenzione sui sistemi informatici del CED;

  • Verifica della congruenza dei costi dell'attivitā.

  • Le attivitā progettuali del CRM - Acquisto Hardware e Software lato Client (per "Client" si intendono le postazioni di lavoro in dotazione ai dipendenti regionali) consistono nel:
  • Acquisto di apparati hw in servizio per la riduzione dell'obsolescenza;

  • Interventi di manutenzione evolutiva (hardware e software) di forte impatto sulle performance dei servizi gestiti, quali ad esempio la posta elettronica e l'aumento dello spazio disco.

  • Con il progetto CRM - Competence Center Hardware viene fornito il servizio di riparazione o sostituzione di postazioni di lavoro, parti di ricambio, sostituzione temporanea delle apparecchiature informatiche non funzionanti. Le postazioni riparate vengono riassegnate ad utenti regionali o, se obsolete, utilizzate per scopi sociali (scuole, istituti, ecc.).