Sezioni primavera

Le sezioni primavera sono servizi educativi rivolti ai bambini tra due e tre anni, istituiti per integrare i servizi delle scuole per l’infanzia e degli asili nido. Per tali sezioni è previsto un contributo statale del MIUR e un contributo regionale.

L’Ufficio Scolastico Regionale e la Regione Lazio definiscono la rete territoriale della nuova offerta di servizi educativi includendovi prioritariamente le istituzioni educative presso le quali per l’anno precedente hanno funzionato sezioni primavera appositamente autorizzate e finanziate con il contributo statale e regionale, per le quali permangono i requisiti di ammissione e viene rinnovata la richiesta di finanziamento. Per le istituzioni educative che accedono al servizio con nuove richieste, il Tavolo Tecnico attivato presso l’Ufficio Scolastico Regionale e di cui fanno parte rappresentanti della Regione e dell’A.N.C.I., procede all’esame dei progetti e della relativa documentazione di supporto previa acquisizione preventiva del parere favorevole del Comune competente (tale parere è vincolante).

La Regione Lazio e l’Ufficio Scolastico Regionale sottoscrivono un protocollo d’intesa nel quale sono indicate anche le quote di cofinanziamento dei due Enti.

La Regione Lazio destina, quindi, la risorse stanziate al MIUR che gestisce direttamente tutto l’iter burocratico per l’assegnazione dei contributi.

CONTATTI

Area “Programmazione dell’offerta di istruzione e diritto allo studio scolastico”