Sei in: Home \ lavoro \ tirocini

TIROCINI

Il tirocinio è uno strumento formativo di politica attiva che ha l'obiettivo di creare un contatto diretto tra le aziende e il tirocinante per favorirne l'acquisizione di competenze professionali e l'inserimento o il reinserimento nel mondo del lavoro. Consiste in un'esperienza di orientamento e di formazione e non configura un rapporto di lavoro.

La Giunta regionale del Lazio ha regolato due tipologie di tirocinio, differenziate in base agli obiettivi finali dei percorsi formativi, alle tipologie di soggetti (es. disoccupati, stranieri, persone con disabilità, neolaureati) ai quali si rivolgono, all’obbligo di corresponsione delle indennità.

La Regione Lazio ha così recepito gli accordi stipulati in sede di Conferenza permanente Stato, Regioni e Province autonome in merito a:

- linee guida per i tirocini extracurriculari (Delibera della Giunta regionale n. 199/2013);
- linee guida per i tirocini di inserimento e reinserimento finalizzati alla riabilitazione e all’inclusione sociale (Delibera della Giunta regionale n. 511/2013);
- linee guida in materia di tirocini per persone straniere residenti all'estero, (deliberazione della Giunta regionale n. 32/2015).

In concomitanza alla regolazione delle diverse tipologie, la Regione Lazio ha attivato un applicativo informatico, Tirocini on-line, per dematerializzare la redazione di documenti cartacei necessari alla predisposizione dei percorsi di tirocini (convenzione e progetti formativo) e per permettere il monitoraggio in tempo reale dei percorsi avviati sul proprio territorio. L’applicativo permette l’elaborazione di dati e informazioni indispensabili che contribuiscono alla valutazione e alla predisposizione delle politiche attive varate dall’amministrazione e di studi nell’ambito dell’Osservatorio del Mercato del Lavoro. Il sistema, al momento, è rivolto alla sola attivazione dei tirocini extracurriculari (ai sensi della dgr 199/2013) per orientamento, inserimento e reinserimento nel mercato del lavoro.