Sei in: Home \ lavoro \ programma attuativo "conciliazione tempi di vita e di lavoro per

PROGRAMMA ATTUATIVO "CONCILIAZIONE TEMPI DI VITA E DI LAVORO PER IL 2012" INTESA 2

Il Programma di intervento propone l’attuazione dell’Intesa sottoscritta  in Conferenza Unificata Stato, Regioni, Province autonome ed Autonomie locali (con Atto Rep. N. 119/CU del 25 ottobre 2012) del documento recante “Conciliazione tempi di vita e di lavoro per il 2012”, con la finalità di sperimentare in tutte le Regioni nuovi e più efficaci servizi per migliorare la conciliazione lavoro e famiglia e sostenere l’occupazione femminile, con la quale  è stata assegnata alla Regione Lazio una quota pari a € 1.290.000,00. 

Con DGR n. 250/2013 è stato approvato il “Programma Attuativo Intesa 2” e lo schema di Convenzione tra la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Pari Opportunità e la Regione Lazio. Sono state, in particolare, individuate le  seguenti linee prioritarie di azione tra quelle indicate dal Dipartimento nazionale Pari Opportunità:
  • Percorsi di orientamento sulla cultura delle pari opportunità nelle scuole a valere sulla Linea di azione f) Azioni per promuovere le pari opportunità; 
  • Sportelli donna-Sperimentazioni innovative per la promozione ed il sostegno al welfare territoriale, a valere sulle Linee di azione a) e d); 
  • Sperimentazione di modelli organizzativi flessibili per le P.A e le imprese, a valere sulla Linea d’azione g) Iniziative sperimentali a carattere innovativo, ivi comprese le azioni promosse e coordinate dal Dipartimento delle Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Con Convenzione  tra la  Regione Lazio e la Presidenza del Consiglio dei Ministri –Dipartimento per le Pari Opportunità registrata in data 14 marzo 2014, è stata concessa  un’assegnazione complessiva alla Regione Lazio pari ad euro 1.290.000,00 per la realizzazione dei relativi interventi.

Con DGR 32/2014 sono state approvate  le linee Guida di “Intesa 2.

L’Intesa 2 si iscrive in un quadro di programmazione nazionale ed europeo e tiene conto: Intesa 2 ha ben presente il rapido mutamento dei contesti socio-economici di riferimento e delle necessità di attivare e mettere a punto strumenti flessibili, in grado di determinare le necessarie misure adattive a favore della conciliazione dei tempi di vita e di lavoro.

Obiettivo strategico e linee prioritarie

Intesa 2 si pone l’obiettivo strategico di promuovere l’occupazione femminile da perseguire attraverso azioni articolate in differenti possibili modalità il Programma regionale è finanziato totalmente  con uno stanziamento nazionale pari a € 1.290.000,00, ripartito tra le 3 linee prioritarie di azione.

 

NORMATIVA