Sei in: Home \ lavoro \ programma operativo regionale (por) fse 2014-2020 \ bonus assunzionale per le imprese - aiuti in esenzione

Bonus assunzionale per le imprese - Aiuti in esenzione

Il bonus assunzionale per le imprese – Aiuti in esenzione è una nuova misura creata per incentivare l'occupazione. Con questo Avviso si intende sostenere l’occupazione o la ricollocazione, al fine del raggiungimento degli obiettivi previsti dall’Azione Cardine 24 “Sperimentazione del Contratto di ricollocazione” dei disoccupati/inoccupati attraverso la concessione di un Bonus per la loro assunzione a tempo indeterminato o determinato.

Destinatari
Lavoratori in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti, ivi compresi i lavoratori stranieri in possesso di regolare permesso di soggiorno:

a)       Persone di età compresa tra 24 e 50 anni prive di impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi;

b)      Persone disoccupate o prive d’impiego di età non superiore a 24 anni e maggiore di 50 anni;

I lavoratori assunti con i benefici del presente Avviso devono essere residenti nel Lazio o iscritti presso un Centro per l’Impiego del Lazio.

Beneficiari

Sono beneficiarie degli aiuti le imprese che assumono, a decorrere dal 1 gennaio 2018, con contratto di lavoro a tempo indeterminato o determinato.

Sono escluse dai benefici le assunzioni effettuate dalla Pubblica Amministrazione, individuabile assumendo a riferimento la nozione e l’elencazione recati dall’art. 1, comma 2, del d.lgs. n. 165/2001 e smi.

Sono inoltre escluse dai benefici le assunzioni effettuate da imprese operanti nelle attività della divisione 92 “Attività riguardanti le lotterie, le scommesse, le case da gioco” della classificazione ATECO 2007:

-          92.00.01 Ricevitorie del Lotto, SuperEnalotto, Totocalcio eccetera;

-          92.00.02 Gestione di apparecchi che consentono vincite in denaro funzionanti a moneta o a gettone;

-          92.00.09 Altre attività connesse con le lotterie e le scommesse.

Gli aiuti sono concessi a norma degli articoli 32 e 33 del Regolamento (UE) N. 651/2014 della Commissione del 17 giugno 2014 del 17 giugno 2014. Nel rispetto delle soglie di intensità massime dei costi ammissibili, l’importo massimo del contributo per ciascun lavoratore assunto è stabilito nei massimali di seguito riportati:

Tipologia di contratto

Importo massimo del bonus

a)    Contratto a tempo indeterminato (anche in regime di somministrazione). È compreso anche il contratto di apprendistato

€ 8.000

b)    Contratto a tempo determinato maggiore o uguale a 12 mesi (anche in regime di somministrazione)

€ 5.000

c)    Contratto a tempo determinato maggiore o uguale a 6 mesi (anche in regime di somministrazione)

€ 2.500


Modalità di presentazione delle domande

La presentazione delle domande dovrà avvenire, a pena di esclusione, a partire dal 1° marzo 2018 ed entro il 31 gennaio 2019 per le assunzioni effettuate dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018.

La presentazione delle domande dovrà essere effettuata sul sistema informativo regionale SIGEM (http://www.regione.lazio.it/rl_sigem/).

La procedura telematica sarà disponibile in un’area riservata del sito http://www.regione.lazio.it/rl_sigem/  previa registrazione dell’Impresa richiedente e successivo rilascio delle credenziali di accesso (nome utente e password). La procedura sarà da ritenersi conclusa solo all’avvenuta trasmissione di tutta la documentazione prevista dall’Avviso e prodotta dal sistema.

Informazioni

Richieste di informazioni e/o chiarimenti in merito all’Avviso possono essere inoltrate al seguente indirizzo mail: bonus651@regione.lazio.it a decorrere dalla data di pubblicazione del presente Avviso sul sito istituzionale della Regione Lazio http://www.regione.lazio.it/rl_lavoro/ e su LAZIO EUROPA.

 

Le domande più frequenti saranno trasformate in FAQ e pubblicate, periodicamente, sul canale Lavoro della Regione Lazio al link  http://www.regione.lazio.it/rl_lavoro/;

Le (FAQ) verranno fornite solo ed esclusivamente attraverso pubblicazione anonima sotto forma di chiarimenti.