Sei in: Home \ sala stampa \ dettaglio notizia

  

  

TRASPORTO PUBBLICO: ECCO GLI SCONTI PER I GIOVANI SOTTO I 30 ANNI

regione_lazio

Un modo per aiutare le famiglie e i giovani pendolari del Lazio che ogni giorno usano i mezzi pubblici per andare a scuola, all’università o al lavoro

22/01/2014 - La Regione attiva le agevolazioni sulle tariffe del trasporto pubblico per i giovani sotto i 30 anni. 

12 milioni di euro le risorse investite per sostenere le famiglie dei giovani che ogni giorno utilizzano i mezzi pubblici per andare a scuola, all’università o al lavoro. 

Come funzionano le agevolazioni? 

Sconti a partire dal 50% per i giovani sotto i 30 anni. E con un reddito ISEE inferiore a 20.000 euro. Gli sconti riguarderanno l’acquisto di abbonamenti per il trasporto pubblico regionale su ferro e su gomma, come la tessera annuale Metrebus. 

Sconti fino al 70% e al 90% nel caso di particolari condizioni familiari o di disagio sociale.  Ad esempio, nel caso in cui l’intestatario dell’abbonamento o un componente del suo nucleo familiare presenti  handicap gravi. Queste agevolazioni valgono anche nel  caso di orfani. 

Sconti del 70% per studenti meritevoli e studenti lavoratori. Per sostenere gli studenti che si sono distinti per il loro impegno scolastico e quelli che conciliano lo studio con il lavoro.

“Si tratta di una significativa boccata di ossigeno per tantissimi giovani – è il commento del presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: con questo provvedimento confermiamo l’impegno in favore dei pendolari ed in particolare delle fasce più deboli e delle famiglie”. 

 “È uno sforzo importante che la Giunta ha fortemente voluto –  ha spiegato Michele Civita, assessore alle Politiche del territorio, Mobilità, Rifiuti - In un momento di gravissima crisi aiutiamo i nostri giovani favorendo l’uso del trasporto pubblico, la soluzione più semplice e sostenibile al traffico cittadino”.

Scopri come accedere agli sconti.